La battaglia di Magenta

9 giugno 2019
A Magenta, in Villa Naj Oelari, nel 160° anniversario, la rievocazione della Battaglia di Magenta ha impegnato più di 100 ‘reenactors’.
Ecco una sintesi della bellissima a affollatissima giornata.

5 Commenti su La battaglia di Magenta

  1. Pietro Pierrettori // 10 giugno 2019 a 15:20 // Rispondi

    25a Rievocazione Storica della Battaglia di Magenta del 4 giugno 1859 nell’ambito del 160° anniversari.
    La vittoria di Magenta permise la liberazione di Milano e della Lombardia, primo passo verso l’Unità d’Italia.
    Impegnati sul campo 20 gruppi storici, con 200 rievocatori, 6 cannoni 12 cavalleggeri, rappresentanti le armate a la popolazione civile
    Il Presidente della Pro Loco Magenta, Pietro Pierrettori, ha curato dal l’organizzazione e la regia delle Rievocazioni fin dal 1993.

  2. RICORDARE PER NON DIMENTICARE,
    non è un’inno alla guerra, ma un modo per far conoscere la storia e per non dimenticare MAI chi quella storia la fatta e ha lasciato la propria vita su di un campo di battaglia, per consegnarci la nostra PATRIA così come oggi la vediamo
    “SEMPRE PIU’ AVANTI SEMPRE PIÙ IN ALTO”‘ 13° RGT F. di LINEA BRIGATA PINEROLO 1859..

  3. Belle riprese , ero nel 13 Pinerolo di fronte, il video lo trovo interessante così vedo scene che non ho vissuto dalla parte austriaca. L’essenza della Battaglia è stato colta.
    Franco

    • Grazie….Diciamo che nel mio lavoro parallelo di Ufficiale Riservista nell’Esercito Italiano ho un po’ di esperienza e se vedi nella Sezione Esercito vedrai altre esercitazioni
      GLR

    • clara donati // 13 giugno 2019 a 15:55 // Rispondi

      Un giorno poi
      Ti sveglierà
      La strana voglia di andare
      Dietro quel sole
      Affinché scaldi anche te
      E asciughi in fretta il dolore

Rispondi a Pietro Pierrettori Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili