4C: Milan-Inter 0-2

Serie A, 5a giornata, 21.9.2019 e per vedere le esultanze clicca qui

48 Commenti su 4C: Milan-Inter 0-2

  1. Pasquale Somenzi // 21 settembre 2019 a 23:08 // Rispondi

    Inter a segno nelle ultime 8 partite ufficiali, non capitava da 2 anni, ovvero dalle prime 8 partite sotto la guida di Spalletti.
    Alla quarta giornata l’Inter non pareggia dal 2007 (2-2 a Livorno) e non ha mai perso in trasferta il 21 settembre.
    L’ultimo derby vinto 2-0 fuori casa risaliva al 4 febbraio 1962 con reti di Suarez e soprattutto Morbello, che non so quanti tifosi ricordano. Da segnalare che Handanovic raggiunge Julio Cesar a quota 95 partite di campionato a rete inviolata, davanti gli rimangono Bordon a 109 e Zenga a 135.
    Anche la vittoria in trasferta col risultato secco di 2-0 mancava da 2 anni (Crotone 16 settembre 2017).
    Analogia con la stagione 2009/10 in cui le prime 2 trasferte furono Milan-Inter 0-4 e Cagliari-Inter 1-2, ma per fortuna ci si è fermati sul 2-0 perchè se usciva ancora il 4-0, poi alla terza trasferta arrivò la sconfitta con la Samp 1-0, e dato che la prossima trasferta sarà proprio con la Samp…Vorrei concludere con una considerazione a livello generale: dopo anni, anni anni e anni, mi sa che è la prima volta in questo millennio, siamo quasi a fine settembre ed in tutti i campionati professionistici in Italia non c’è nemmeno una squadra con punti di penalizzazione in classifica. Direi che era ora.
    Pasquale.

    • Pasquale Somenzi // 22 settembre 2019 a 15:54 // Rispondi

      Segnalo una curiosità: alla giornata 15 del campionato 1931/32 Inter, Milan e Juventus disputarono le stesse identiche 3 partite della prossima quinta giornata. Ecco come finirono: Inter-Lazio 2-0, Brescia-Juventus 0-4, Torino-Milan 0-0.
      Pasquale.

  2. Finalmente dopo 35 anni abbiamo vendicato il gol di Hateley! Grande Lukaku, grande Inter!!!

  3. Quattro su quattro. Per ora va bene così.
    Il Milan (preso a pallate e pali) non era un test serio. La Lazio dirà molto di più. Davanti Lautaro e Lukaku (gran gol) faticano a trovarsi, però da quei tre dietro non si passa. E gli scudetti si vincono non prendendo reti. In CL invece bisogna anche farne… :-)
    Più avanti l’Inter giocherà sicuramente meglio, ma intanto (e chiudo come ho iniziato) sono quattro su quattro. E per ora – sperando arrivi anche la quinta “sinfonia” – va bene così. 😉

  4. Ottimo secondo tempo per quantita’ e qualita’. Prestazione da confermare contro la Lazio.

  5. In oltre trenta anni in cui seguo il calcio mai avevo visto un Milan così dimesso. Ci sono giocatori tra le loro fila inguardabili. E poi alla fine… rimpiangeranno Gattuso. Ecco perché non mi esalto per una partita dominata. Con la Lazio sarà più difficile

    • Seguo il calcio dal 1969 (avevo 8 anni) e quindi ho visto il Milan due volte in serie B. La prima volta “a pagamento” (vale a dire a seguito del famigerato calcioscommesse del 1980), la seconda “a gratis” (i virgolettati li cito dal compianto avv. Prisco) e cioè retrocessi sul campo per “inguardabilità”.
      Eppure posso confermarle che il Milan attuale è pure peggio. 😉
      In tutti i sensi: livello societario, dirigenziale e tecnico (mercato compreso). Rimpiangeranno Gattuso? Credo proprio di sì.

      • Ma no dài, non è così…si tende sempre a drammatizzare il presente e ci si dimentica del passato che era ben più duro…poi se mi parli di senso di appartenenza dentro e fuori possiamo discutere, ma questo riguarda tutte le squadre….all’epoca di Farina Milanello veniva addirittura affittato per i matrimoni per turare su spiccioli…
        GLR

  6. Che dire? È un sogno? No e tutto vero, meraviglioso c’e veramente un abisso tra noi e loro poveri cugini. Grazie al mister che li riporta subito sulla corda dopo la CL, forse sta nascendo qualcosa di importante…..basta, teniamo i piedi per terra. Una cosa è certa e lo ricordo sempre a mio figlio. Che bella cosa essere INTERISTA
    ciao

  7. E si dice pure – per difendere un allenatore (o per difendersi da … allenatore) – che “in campo ci vanno solo i giocatori”. Conte è uno che “va” in campo e si prende le sue colpe, quando la squadra fa un mezzo flop (champions). Ieri lui è stato tra i migliori. Un “signor” allenatore ed il migliore acquisto, giustamente ben pagato.

  8. Ottima partita ottimo risultato, mi è piaciuto Godin , Barella , Lukaku i nuovi hanno saputo affrontare il derby perfettamente. Senza esaltarci troppo avanti così!

  9. Direi che c’è poco da dire, l’Inter è più forte del Milan e ieri l’ha dimostrato. Il Milan, per tornare a vincere qualcosa, ha bisogno di un nuovo cambio di proprietà, altrimenti nisba. Tornando all’Inter vittoria strameritata e bravi tutti. Ora dimostriamo che siamo veramente cambiati e non facciamo come l’anno scorso dove, dopo aver vinto il derby, abbiamo perso in casa proprio contro la Lazio.

  10. Matteo Rivoli // 22 settembre 2019 a 09:15 // Rispondi

    Se questo è il risultato del famoso litigio allora spero che questa settimana si prendano a pugni e calci nel sedere magari mercoledì fanno doppietta oggi ho visto una bella Inter. Le dichiarazioni di Giampaolo patetiche ma comprensibili, forza Inter

  11. Ottimo risultato. Innanzitutto ringrazio Giampaolo (uno di noi essendo tifoso interista) per averci fatto gioire un’ altra volta nel derby. Dominato e dominati su tutti i fronti. Ottimi i due quasi pugili Brozovic e Lukaku (per me se giocano cosi’ possono litigare e menarsi anche tutti i giorni), peccato infine per i 3 pali, cosi’ la torta sarebbe potuta essere piu’ gustosa. Meglio pero’ non essere troppo sazi. Ora sotto con la Lazio, partita vera.
    Sempre Forza Inter.

  12. Primo tempo giocato sottotono nonostante la clamorosa occasione di D’Ambrosio; ripresa decisamente migliore, complice anche il gol di Brozo in apertura.
    Vero: questo Milan è veramente scarso e il tecnico Gianpaolo non fa nulla per nascondere la pochezza dei rossoneri… e ti dirò, a me vedere i cuginastri ridotti così sinceramente un po’ dispiace pure!
    Comunque, se ogni volta che Lukaku e Brozovic, dopo una litigata, la buttano dentro… che litighino pure per tutta la stagione!
    Forza Inter!

  13. cervellieri luigi // 22 settembre 2019 a 11:44 // Rispondi

    Brozovic Lukaku: speriamo che litighino tutte le settimane…..

  14. Dobbiamo ancora crescere… pazienza e fiducia.
    La crescita si è vista anche nel post Slavia! E mi riferisco alla situazione Lukaku-Brozovic… situazione gestita con chiarezza e sicuramente con un intervento importante dietro le quinte… rapporto ricomposto senza le solite esposizione mediatiche e social… pensi che siamo sulla strada giusta?

    • La strada della disciplina e della professionalità è sempre quella giusta…poi in tutti gli spogliatoi si litiga un milione di volte…io litigo coi miei tutti i giovedì sera…
      GLR

  15. Spettacolo. Mi stupisce il voto dato a Handanovic dalla maggior parte delle testate. Non dai 6 ma NC o 10 visto che non ha fatto parate. Barella, sembra essersi scrollato il peso della responsabilità di essere un giocatore costato tanto o più semplicemente ha trovato la forma, di fatto mi piace la velocità con cui passa la palla, pensa prima e velocizza il gioco, Certo facendo così puoi sbagliare ma se riesce hai un vantaggio. Sensi e Barella 2 grandi acquisti. Amala…

  16. Bellissima partita giocata con astuzia dall’Inter. La battuta d’arresto in coppa potrebbe aver fatto molto bene x il proseguo della stagione. Un piacere avere un fuoriclasse come Godin in campo perché trasmette sicurezza e nello stesso tempo tanto agonismo. Che ne dicano ma avere un grande Mr è tanta roba. Mr Conte è un trascinatore. Marotta poche parole e tanti fatti un sig. Dirigente

  17. Urgono infiltrazioni di cinismo. In una partita come ieri dovevi chiudere il primo tempo con 2 gol di scarto. Tifo per Lautaro argento vivo che gli manca sempre un soffio… Spero che non sia come quel tale che tromba quasi tutti i giorni. Quasi il lunedì quasi il martedì quasi il mercoledì….

  18. Ce l’hanno menata per 30 anni con il gol di Hateley su Collovati, adesso per 30 anni gliela meneremo noi con Lukaku su Romagnoli…

  19. Severo ma giusto :)

  20. uno dei derby piu’ goduriosi degli ultimi anni ! ben giocato, tante occasioni, bel gioco e grinta. l’altra squadra oggettivamente…..poca cosa.

  21. Ciao Gian Luca, ti chiedo se hai capito l’analisi di Giampaolo nel dopopartita:”La differenza tra Inter e Milan è nel vissuto”.Sembrava una puntata di “A Sua Immagine”.
    Ma che vuol dire?! Penso a quando dovrà rivedere la partita con i suoi giocatori,sarà in grado di farsi capire? Forse qualcuno rimpiangerà il sano realismo di Gattuso che, pur perdendo i suoi derby, li ha giocati fino alla fine…

    • Giampaolo lo trovo davvero imbarazzante, soprattutto nei dopo-partita. Occhi bassi e concetti a mezza voce fuori dal mondo. L’ho sentito dire anche che c’è stata una leggera differenza con l’Inter per questione di dettagli: proprio dettagli, due pere e tre pali! Questo pensa di essere ancora a Empoli o a Genova dove se arrivi settimo o dodicesimo non è poi un dramma: Milano ti uccide e tra quelli che ho conosciuto mi ricorda DeBoer, che non aveva proprio capito dove si trovava. D’altronde oggi per essere chiamati Maestri di calcio basta arruffianarsi due o tre giornalisti importanti ed è fatta. Ai miei tempi era molto diverso.
      GLR

  22. Ciao Gian Luca, solo una cosa, ieri durante la telecronaca, in piena trance agonistica hai detto Brozovic passa la palla a Stankovic (!!!) che la passa a Barella! MITICO!

    • Me ne sono accorto dopo: ho detto Stankovic forse perché l’avevo appena visto in campo durante l’intervallo, anziché Asamoah…è tempo di andare in pensione…
      GLR

  23. Nonostante lo smacco cecoslovacco l’Inter infila il 7°risultato utile consecutivo nel derby non perdendolo in campionato dal gennaio 2016. Per trovare una sequenza più lunga bisogna risalire al periodo 1994-1999 interrotto dal famoso derby con l’espulsione di Ronaldo. In assoluto il periodo di imbattibilità più lungo dell’Inter dal 1946 è quello 1978-1984, coppa Italia compresa, che si chiuse col gol di Hateley. Per trovare un dominio cosi marcato di una squadra sull’altra bisogna risalire al 1988.

    • Ancora Cecoslovacco? Fu chiamata Rivoluzione di Velluto quella che a inizio anni ’90 portò alla nascita di due Stati distinti, la Cekia e la Slovacchia…che bello se oltre al pallone si studiasse un po’ la Storia del Mondo…
      GLR

      • ……lo so benissimo cosa è successo ivi nel 1990 non hai capito la provocazione, tuttavia l’anno scorso si è disputata la prima edizione della Supercoppa Cecoslovacca vinta dal Fastav Zlin. Il 29 giugno scorso proprio lo Slavia e lo Slovan Bratislava, dovevano disputare la seconda edizione della Supercoppa, evento poi annullato per questioni di sicurezza dato che l’evento era concomitante con un concerto in Bratislava. La partita è stata disputata ugualmente in forma amichevole a Praga.

  24. Si poteva vincere molto più largo e non si è concretizzata una superiorità che raramente si vede in un derby.
    Barella sta crescendo. Godin è un caudillo, ma è lento, e bisognerà coprirlo bene (in questo Immobile e Correa saranno una sfida non semplice§) Lukaku appena decente fino al gol. Lautaro evanescente. Speriamo in Sanchez.
    Un plauso a D’Ambro. Non è Maicon, ma dove lo metti, sta.
    Con la Lazio sarà interessante perché da centrocampo in su hanno tanta qualità, forse anche più di noi

    • Analisi di uno che mi domando se abbia visto la partita o meglio, se abbia capito la partita, soprattutto sull’importanza in campo di Diego Godin per la crescita della personalità complessiva della squadra. Mamma mia e tutto questo dopo un derby che poteva tranquillamente finire 5-0 se tutti gli episodi non fossero girati a favore del Milan. Continuo a pensare che abbiamo troppi tifosi e di alcuni se ne dovrebbe per legge dello Stato davvero fare a meno.
      GLR

      • Godin è il collega d’ufficio che in qualsiasi situazione si prende la responsabilità di gestire e metterci la faccia, quasi sempre con estrema qualità e le rare volte dove sbaglia si assume sempre le responsabilità. AVERCENE 11 COSÌ!!!

  25. Se Giampaolo è maestro di calcio, io posso andare ad insegnare origami a Singapore. Nel derby ho visto così tanta disorganizzazione che se la partita fosse durata altri 10 minuti De Vrij avrebbe accompagnato Piatek per mano in porta.

  26. Vincere il derby è sempre molto bello, anche quando vinci con un gol di Minaudo una partita bruttina, figurarsi quando lo vinci stradominando.
    Certo che vedere i cugini ridotti così male, quanto meno dovrebbe far riflettere in modo profondo chi ha in mano la squadra, e invece sentiamo parlare di leggera differenza tra le due squadre… Mah!
    Claudio – Parma

    • Va beh, ne ha parlato solo Giampaolo coprendosi tra l’altro di ridicolo davanti agli stessi tifosi del Milan…Ancora più offensivo Berlusconi che ha avuto persino il coraggio di dire che il suo Monza il Milan potrebbe batterlo 3-0…francamente di cattivo gusto, per chi conosce la storia degli ultimi anni del Milan.
      GLR

      • Cattivo gusto, forse.
        Rispondente al vero, sicuramente. 😉

      • gianluca passerini // 26 settembre 2019 a 14:41 // Rispondi

        Dal derby del 2010 vinto sempre 2 a 0 dove l’Inter finì in 9 , per me questo è il più dominato, ma ho il dubbio che sia più per demerito del Milan, non me lo aspettavo così debole .

  27. Permane la solita grande difficoltà nel segnare ma i passi in avanti in termini mentali (reazione al passo falso di martedì e ferocia in campo nei 90′ senza pause) mi sembrano evidenti.
    La cosa che mi gasa di più è che finalmente siamo in grado di inserire a partita in corso i Vecino e i Politano che da freschi possono fare davvero male. Per loro passare da titolari a subentranti è un downgrade, per l’Inter l’opposto.
    Chiuderei come hai fatto tu in maniera sobria:
    PIATEK ALE PUM PUM PUM!

  28. ps. aggiungo che la differenza quest’anno potrebbe farla la panchina, a differenza dell’anno scorso chi subentra non abbassa il livello, ma spesso lo alza…

  29. E il Biscione ricaccia bruscamente il Dimonio nei regni bui per l’ennesima volta, senza nemmeno sforzarsi troppo. Un Dimonio ben poco ardente, per inciso. Aggiungo che se lo meritano proprio, i vostri Rivali, visto quello striscione palesemente blasfemo esposto in curva sabato.

  30. Il gol di Lukaku è stupendo, da attaccante vero, alla Julio Cruz come piace a me.
    Inoltre è stato impeccabile in termini di sponde e appoggi per i compagni in fase di costruzione del gioco.
    Lautaro però mi convince poco, anche se ha delle buone intuizioni non è sicuramente il giocatorone che ci aspettavamo, speriamo possa migliorare.
    Il mio preferito è stato Barella, ottima intensità.
    Buona serata Gianluca, FORZA INTER.

  31. Caro Gianluca e cari cugini interisti buongiorno! Complimenti per il derby di sabato scorso perché dominato e vinto con merito! Io credo che il Milan ha un grande giocatore che è Suso che fa cose incredibili ma anche sbagli incredibili come quel contropiede dove poteva segnare o allargare su Leao! Lui è un egoista! L’inter non gioca benissimo ma ha grinta da vendere e un grande allenatore! Il nostro professorone deve imparare che non è più nel paese dei balocchi di Genova! Tu che pensi? Ciao Glr

Rispondi a GLR Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili