Il Giorno – Bar dello Sport 140

Pubblicato su Il Giorno, sabato 22 settembre 2018

Pazza Inter, Juve ‘cattiva’
Anche dopo la prima giornata di Champions League, il carrozziere juventino Ignazio è sotto attacco. Non bastava lo sputo di Douglas Costa. Adesso gli rinfacciano anche l’espulsione di CR7 a Valencia.
L’idraulico napoletano Gennaro, deluso dal pareggio del suo Napoli a Belgrado, irrompe armato di cifre: “Con 26 cartellini rossi, la Juventus è la squadra più espulsa d’Europa – sottolinea – mentre in Italia, guarda un po’, nessuno la tocca!”
Calca la mano l’impiegato delle poste romanista Tiberio, affranto dalla Real-scoppola : “Voi della Juve lamentandovi in Europa pure quando vi regalano due rigori ci date ragione quando ci lamentiamo di voi in Italia!”  puntualizza seccamente.
“Ma di che parlate? – sbotta l’Ignazio – Noi a Valencia abbiamo trionfato anche senza CR7, mentre voi avete fatto ridere: la Roma a Madrid, il Napoli che è già fuori e il Milan che vince a fatica contro una squadra pari al suo valore! Si è salvata solo l’Inter per il rotto della cuffia, ma tanto durerà poco, come sempre!”
Fatica a replicare il tassista milanista Gianni, a sua volta intristito dallo striminzito successo sui dilettanti del Dudelange, mentre l’assicuratore interista Walter è ancora in brodo di giuggiole per la solita Pazza Inter che ha ribaltato la partita col Tottenham: “Lasciatemi nelle mie emozioni uniche – fa il superiore – siamo la squadra più bella e imprevedibile del Mondo e voi umani, si fa per dire, certe cose potete capirle!”
Alza decisamente il livello del dibattito l’incartapecorito pensionato Ambrogio, memoria storica e coscienza critica del Bar dello Sport: “Tutta questa prosopopea sulla Pazza Inter ha davvero stancato – scolpisce – sarebbe ora che l’Inter diventasse una squadra con un minimo di logica, perché nel mondo reale i pazzi li rinchiudono.

1 Commento su Il Giorno – Bar dello Sport 140

  1. Ma infatti i manicomi sono pieni di interisti !

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili