30C: Inter-Verona 3-0

Reti: pt 1′ Icardi, 13′ Perisic; st 4′ Icardi. 
INTER: Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio (14′ st Santon); Brozovic, Gagliardini; Candreva, Rafinha (30′ st Borja Valero), Perisic; Icardi (20′ st Eder). A disp. Padelli, Berni, Lisandro, Vecino, Karamoh, Dalbert, Pinamonti. All. Spalletti. 
VERONA: Nicolas; Ferrari (12′ st Bianchetti), Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Calvano, Aarons (20′ st Verde), Souprayen; Buchel, Petkovic (34′ st Cerci). A disp. Silvestri, Coppola, Fossati, Zuculini, Lee, Boldor, Valoti, Bearzotti, Felicioli. All.Pecchia. 
Arbitro: Rocchi di Firenze. 
Note
: espulso Nicolas (V) al 46′ st per fallo da ultimo uomo; ammoniti Gagliardini (I), Buchel, Fares, Romulo (V).

18 Commenti su 30C: Inter-Verona 3-0

  1. Pasquale Somenzi // 31 marzo 2018 a 18:16 // Rispondi

    Il dato più significativo è che l’Inter non incassa reti da 4 giornate, come non accadeva dalle giornate 10-11-12-13 del campionato 2015/16:
    Bologna-Inter 0-1
    Inter-Roma 1-0
    Torino-Inter 0-1
    Inter-Frosinone 4-0
    In data 31 marzo l’Inter non vinceva in casa in campionato dal 2-0 al Modena nel 1946 con le reti: 76’ e 89’ Candiani.
    Il giorno 4 aprile è un giorno in cui l’Inter ha sempre battuto la Juventus (3 volte su 3). Non sarebbe male poter aggiungere che in questa data ha sempre battuto anche il Milan. Tengo a precisare che 5 giornate consecutive senza incassare reti l’Inter non le realizza dal maggio 2005.
    Pasquale.

  2. Inter con la voglia di vincere di inizio stagione. Brozo quasi sontuoso, in quel ruolo, per quantita’ e qualita’. Prestazioni che vanno pero’ confermate sino alla fine della stagione.

  3. Buona Pasqua. Cosa vorrei trovare nell uovo dai non lo apro e aspetto mercoledì. Sono finalmente contento di vederli giocare in un modo diverso ma, ma come ben dici, bisogna vederli con avversari più tosti anche se ho un po’ di fiducia e me la tengo stretta. Dopo Brozovic e Gagliardini mi pice il nuovo Candreva. Sostituzioni: con Borja il livello delle giocate è sceso perché la manovra si è fatta più lenta, forse non è quella la sua posizione. Amala…

  4. vittoria netta e buona prestazione. volevo chiederti: non pensi che forse finalmente abbiamo trovato l’11 titolare? certo c’è bisogno di tutti ma sembra che questi 11 siano quelli più in forma e che diano garanzia in tutte le zone del campo! ciao e buona pasqua

    • I titolari nelle grandi squadre non sono mai 11 ma almeno 15. Credo che Borja, Vecino e in parte Eder e Karamoh possano e dabbano dare una mano di qui alla fine. Le gerarchie non sono mai inviolabili.
      GLR

  5. Per diventare grandi bisogna essere continui…quindi vediamo ora se riusciamo a continuare a giocare e vincere anche le prox partite. Brozovic sembra essere riuscito a prendere confidenza ed avere il suo ruolo perfetto…. abbiamo tante volte sognato e poi battuto la testa. Quindi calma e continuiamo a lavorare e poi tra un mese e mezzo possiamo dire quanto valiamo…… il quarto posto è il ns scudetto. Forza ragazzi e forza Mister

  6. Certo l’avversario è quello che è, però un mese fa avremmo sofferto anche col Verona. A monte di questa netta ripresa della squadra c’è la ritrovata condizione atletica, un po’ più di convinzione e le scelte tattiche di Spalletti che sembra aver trovato la quadratura. Sontuoso Rafinha, ottimi Brozovic, Cancelo e a mio avviso anche Gagliardini che se avesse segnato si sarebbe meritato un otto in pagella, ma al momento non è Tardelli, tanto per citare uno. Vedremo col Milan se è vera svolta.

  7. La riprova nel derby. Storicamente li soffriamo se giocati ad orari insoliti. Sulla prestazione niente da dire, sembra impossibile che questa sia la squadra che un mese fa giocò una partita come quella col Genoa, non mi esalto perché siamo troppo fragili psicologicamente

  8. Il Milan è favorito per il derby e pronto a battere decisamente una Inter che ha vinto contro squadre inesistenti. Certo se Brozovic è il regista che da tempo si cerca, forse il risultato finale non è così scontato che arrida ai rossoneri. In attesa della stracittadina, Buona Pasqua!

  9. Sulla Smart four ci salgo anch’io, al quarto posto rimasto libero ci mettiamo l’Inter. Ora speriamo di vincere il derby, rimaniamo con i piedi per terra, noto comunque che siamo tornati ad essere una squadra, unita e con la cattiveria e la voglia di vincere, continuare così fino alla fine grazie. Buona Pasqua a tutti e alla ns amata Inter.

  10. francesco dal cilento // 1 aprile 2018 a 09:43 // Rispondi

    GL giornata praticamente perfetta per i seguenti motivi:
    – abbiamo vinto giocando un bel calcio;
    – la seconda squadra di milano ha perso;
    – abbiamo recuperato due punti alla Roma e ne potevamo guadagnarne altri due sulla lazio (ci ho creduto ad un certo punto non dirmi nulla);
    – udite udite HA SEGNATO ANCHE JOAO MARIOOOOOO
    Ti auguro una buona pasqua

  11. Non è tornata l’Inter di prima ma, come ha detto qualcuno, è un’altra Inter. Centrocampo rifatto, movimenti offensivi diversi, coralità di gioco, verticalizzazioni. Se dura ce la facciamo perchè oltre alle due di testa, non ne vedo, in questo momento, altre, non dico più forti, ma più in forma.

  12. Continuiamo così con questo spirito e voglia di giocare. Vincere anche il derby sarebbe un ulteriore sferzata di ottimismo per giocarsela fino alla fine e perché no puntare al 3 posto, sarebbe per quest’anno un risultato da standing ovation ma per ora un passo alla volta . Buona Pasqua.

  13. Ciao. Noi interisti passiamo tutti un’ ottima Pasqua per 3 motivi:
    1 La nostra amata Inter ha fatto il suo vincendo contro il pur modesto Verona.
    2 L’altra squadra di Milano ( la Primavera ) ha battuto la Roma dopo aver vinto il Torneo di Viareggio.
    Inoltre il Milan ha preso 3 ceffoni dalla Juventus.
    Meglio di cosi’ che volere.
    Buona Pasqua a Tutti

  14. Roberto Scibetta // 1 aprile 2018 a 17:52 // Rispondi

    Squadra Croazia dipendente. Se giocano come sanno quei due, non ce n’è per nessuno. Se poi c’è la davanti “Sud American Sniper”, il terribile cecchino di Rosario…. ciao!
    Speriamo continuino così: i due croati sono formidabili, ma quanto a costanza di rendimento ….
    e ora sotto con i cuginastri: ieri ho visto la partita con i gobbi e ti devo dire che il Bilan mi ha stupito per grinta, ordine ed idee. Speriamo abbiano lasciato tutto questo allo Stadium

  15. Bene i tre punti ma non possiamo non constatare come si dipenda totalmente da Perisic-Icardi; se girano loro ok altrimenti sono dolori. Adesso il derby; più che il milan temo soprattutto i nostri. Spero sapranno calarsi in una partita che credo (e spero) si vincerà soprattutto con i nervi. Amala

  16. Bene così, e ora vinciamo il Derby!
    Claudio – Parma

  17. Apprezzo sempre di più Luciano da Certaldo.Non ha perso la testa nei momenti difficili, ha spronato ambiente e squadra al momento giusto, cioè quando ha visto la luce in fondo al tunnel (e non era il treno…) invece che esternare quando le cose andavano male. Infine ha recuperato giocatori come Brozovic e Gagliardini che tutti volevano “bruciare”.Infine mi è piaciuto come ha reinserito Santon sabato,in un contesto tranquillo,proprio per recuperare anche lui.Tutto senza una società alle spalle..

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili