Stavanger, Norvegia

A 1.500km da Milano, fuso orario 0
21-24 aprile 2015
Al seguito degli oltre 600 militari italiani e stranieri di NRDC-Ita (Nato Rapid Deployable Corps) come giornalista ‘embedded’ durante l’Esercitazione Internazionale Trident Jaguar 15, che ha visto il Comando Nato di Solbiate Olona ottenere la validazione internazionale per essere ora Joint HQ, ossia Quartier Generale di Unità Operativa Interforze, in grado di coordinare operazioni militari multinazionali e soprattutto multiforze con unità terrestri, aeree e marittime.
Ospite per quattro giorni della base Nato Joint Warfare Centre, sita nel sobborgo di Jatta, e per tre notti della base di addestramento della Marina e dell’Aeronautica norvegese KNM Harald Haarfagre, sita nel sobborgo di Madla.
Escursioni via autobus in città, con le visite del Museo del Petrolio e del Viking Stadion e via barca con gita di tre ore al al fiordo Lysefjord. Visita alla scultura Sverd i fjell.
Pausa caffè al caratteristico Coffeberry in 3 Klubbgata e, a sorpresa, ottima pizza vegetariana al AMFI Madla Shopping Center in 7 Madlakrossen.

Stavanger (ab.120.000) in Norvegia (ab.5.000.000) è la quarta città del Paese ed è stata fondata dai vichinghi nel 1025.

Aeroporto
Stavanger Sola, 14km a sud-ovest del centro

Highlights

• Gamle Stavanger (città vecchia) con case bianche o colorate
• Cattedrale
• Museo del Petrolio
• Museo della Corserviera
• Museo Marittimo
• Sverd i fjell
• Palazzo Reale Ledaal
• Torre Ullandhaug
• Fiordo Lysefjord con Preikestolen (Pulpito)
• Stadio Viking (cap.17.000)

Memento
Il fiordo Lysefjord è lungo 42 km e ha i sui punti più affascinanti nella cascata Hengjanefossen che si butta ne mare da 400 metri di altezza, nel monte Kjerag a picco
da 1.084 metri e nel famoso Preikestolen, una roccia quadrata alta oltre 600 metri con un piattaforma di 25 metri per 25 metri pressoché piatta. 
Sverd i fjell (Spade nella montagna) è un’imponente scultura, opera di Fritz Røed e inaugurata nel 1983, con tre spade di bronzo conficcate nella roccia e altre 10 metri ricordano la battaglia di Hafrsfjord del 872, quando il re vichingo Harald Hårfagre unificò la Norvegia in un solo regno.
La Torre Ullandhaug, alta 60 metri, serve come torre delle telecomunicazioni si erge in collina ed è anche un ottimo punto di osservazione turistica.
La Norvegia non ha aderito all’Euro. Moneta nazionale è la corona: ce ne vogliono quasi 9 per avere un euro.
Tra le cose che mi hanno più colpito è il numero di autisti di sesso femminile, spesso molto carine, alla guida degli autobus. Tra l’altro nell’ipotesi di autobus in ritardo oltre i cinque minuti, la corsa per i passeggeri in attesa diventa gratis.

 

3 Commenti su Stavanger, Norvegia

  1. Preikestolen…tanta fatica per raggiungere quella roccia, ma che spettacolo poi!
    Saluti!

  2. Che dire? Ogni paese ha le sue bellezze.Tanto belle, a volte, da restare a bocca aperta.

  3. Ciao proprio dove sono stato per il viaggio di Laurea!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili