Attacco a Nainggolan

L’sms, per la verità presunto, che Moratti avrebbe inviato a Cellino per invitarlo a congelare Radja Nainggolan non è che la logica conseguenza del reale interesse interista per il centrocampista belga.
Nainggolan all’Inter ci verrebbe di corsa, ma come sempre Cellino valuta il Ninja una cifra francamente esagerata. Il fatto però che domenica sera la trattativa con la Roma da tempo apertamente al lavoro su Nainggolan si sia improvvisamente arenata è la prova che l’Inter rimane in gioco, come prima e più di prima. Cellino, partito da 20 milioni, non ha ancora affrontato il tema delle eventuali contropartite tecniche, ma si sa che Bardi e Longo, rientrato dall’Espanyol dopo un lungo infortunio, gli piacciono parecchio.
Ovviamente si tratterebbe di prestiti o al limite di comproprietà, perché i due fanno parte del gruppo di giovani che l’Inter vuole comunque tenere contrattualmente ancorati.
L‘alternativa al belga resta Wellington Aparecido Martins: per lui sarebbe pronta un’offerta al Santos di 5 milioni e rotti ma il club brasiliano ne chiede il doppio: su questo nome però c’è sempre il sospetto che l’Inter l’abbia tirato fuori proprio al fine di ridurre le pretese di Cellino. In ogni caso la vicenda Nainggolan si annuncia in tempi non proprio brevi. Speriamo di non arrivare ad agosto.

32 Commenti su Attacco a Nainggolan

  1. Spero si tratti di prestiti e non di comproprietà: Bardi e Longo, insieme a Benassi e Mbaye, mi sembrano i giovani del vivaio più pronti a fare il salto in prima squadra. Sarebbe una pessima idea infilarsi nel ginepraio delle comproprietà, con poi lunghi tira e molla per i riscatti e possibilità per il Cagliari di girare la propria metà ad altri.
    Mi piacerebbe che si puntasse su questi ragazzi, lasciando a Cellino le sue richieste assurde: vedremo il 2 settembre se sarà ancora quello il prezzo!

  2. Marco Ferrara // 4 luglio 2013 a 20:00 // Rispondi

    Come detto più volte non stravedo per Nainggolan; giocatore modesto, con zero esperienza internazionale (pochissime volte convocato in nazionale), per il quale sembra chiedano una cifra spropositata. Certo, se poi l’alternativa è tale Wellington, definito il “nuovo Mudingay”, la “depressione” aumenta. Il mercato comunque è ancora lungo e le sorprese sempre dietro l’angolo.

    • Si, però è già tutta una merda, vero? Sempre bello ed esaltante confrontarsi con le sentenze del 4 luglio, a mercato praticamente finito! Cose da pazzi…
      GLR

  3. luke, toronto // 4 luglio 2013 a 20:07 // Rispondi

    Wellington è davero bravo magari lo prendono. Nainggolan e forte però per 20 millioni personalmente avrei preferito Paulinho.

    • 20 milioni li chiede Cellino. Anch’io chiedo 5.000 euro per la mia Audi A3 del 2004. Poi bisogna vedere se Cellino e io troviamo qualcuno che ce li dà soprattutto in contanti
      GLR

  4. A me Nainggolan piace parecchio e se fosse per me prenderei sia lui che Taider. Insieme a Guarin, Kovacic e Duncan avremmo un centrocampo giovane e tra i più forti in assoluto!

  5. Nainggolan è un buon giocatore, ma personalmente credo che sia un tipo di giocatore per cui è assurdo andare a spendere cifre importanti per il semplice motivo che un giocatore di rottura di rendimento si trova davvero ovunque. L’Uruguay, per dirne una, schiera Perez, Gargano o Arevalo. Messi insieme costano mezzo Nainggolan, ma non vedo grandi differenze (se non anagrafiche). A sto punto perchè non puntare su Duncan? Quei 15 mln servono disperatamente per sistemare le fasce secondo me.

    • Forse perché Duncan, con tutto il bene che gli si vuole e le speranze che vi si ripongono, non ha mai giocato da titolare in Serie A?
      GLR

      • Paolo Assandri // 7 luglio 2013 a 09:31 // Rispondi

        Nainggolan è tra i migliori in Italia ragazzi (dopo Pirlo Hernanes e Vidal, a parere mio) non scherziamo. Però anche secondo me Duncan è fortissimo, ma infatti credo che Mazzarri lo terrà in rosa. Naingollan sa fare le due fasi, è un Guarin più difensivo con meno tiro ma dieci volte l’intelligenza tattica. Sarà un caso che Allegri, Mazzarri e Conte lo scorso anno lo richiedevano come primo rinforzo a Gennaio?

  6. Mauro Cozzi // 5 luglio 2013 a 08:13 // Rispondi

    Penso che alla fine arriverà all’Inter soprattutto se sbarca l’indonesiano, altrimenti sarebbe già andato a Roma. Si tira sul prezzo, passerà un mese fino a quando il calciatore dirà chiaro e tondo che se ne vuole andare e il prezzo scende. Nomali cose di mercato. Comunque questo è buono. Qua vogliono Duncan che ha giocato uno spezzone di partita in A. Facciamogli fare una stagione a Livorno o a Cagliari e poi ne parliamo no?

  7. Massimo Inter // 5 luglio 2013 a 08:56 // Rispondi

    Sento parlare sempre molto bene di Nainggolan, quindi è doveroso aver fiducia.Come sempre, il giudizio vero dovremmo essere bravi a darlo dopo che ha indossato i nostri colori per un qualche tempo.Però, se questa trattativa si trascina allo spasmo fino alla chiusura del mercato ma poi l’Inter acquista un nuovo Kovacic senza far trapelare nulla come lo scorso Gennaio…beh, che parlino pure tutta l’estate di Nainggolan :-)

  8. Paolo Sabiu // 5 luglio 2013 a 09:19 // Rispondi

    Non conosco Wellington, ma penso anch’io che il suo nome sia stato tirato in ballo per pura strategia. Presumo che, a prescindere dal momento storico che si sta vivendo, qualsiasi calciatore sceglierebbe l’Inter piuttosto che la Roma, Nainggolan compreso (non me ne vogliano i romanisti…).
    “Fai il bravo, Cellino, che Nainggolan te lo prendo io. Aspetto solo un po’ di soldi da Thohir, che stravede per il giocatore.” Sarà andata così tra Moratti e il presidente del Cagliari?…
    Saluti!
    Paolo, NO

  9. Alessandro // 5 luglio 2013 a 10:03 // Rispondi

    L’idea di un centrocampo dinamico che sappia anche ragionare : facile a dirsi, difficile a porsi in essere, soprattutto laddove vige, o dovrebbe vigere, il motto “largo ai giovani”. Il periodo Mouriniano che ha visto alternarsi al centro Stankovic, Cambiasso, Thiago Motta e Zanetti, colti nel loro periodo di maggior maturità calcistica. è un precedente difficile da ripetere. Ma Kovacic-Guaro-Naingolan potrebbe essere un buon punto di ripartenza.

  10. Nainggolan penso sia un giocatore che merita almeno di avere un’opportunità in una grande squadra poi , come al solito, solo il tempo dirà se è un giocatore da grande squadra.

  11. Fabio Primo // 5 luglio 2013 a 11:44 // Rispondi

    L’assurdo è proprio che Nainggolan venga considerato un centrocampista top, conteso da molte società….in queste condizioni il rischio che venga strapagato per il suo reale valore è alto !

  12. A differenza di quanto leggo qui, io spero invece che Nainggolan arrivi e sarebbe davvero un bel colpo!

  13. Pazienza la penuria di centrali impenetrabili, laterali inesauribili, fantasisti illuminanti, attaccanti infallibili, ma se stiamo a spendere più di 10 mil. per mediani con “piedi educati” e discreta “visione di gioco” altro che crisi?! Qua si buttano i soldi dalla finestra senza considerare gli affari tipo banega, gago, de rossi, valero, aquilani, lodi e compagnia bella.

  14. Il calcio-mercato ha una funzione sociale impagabile – permette ai tifosi acquisti fantasiosi e clamorosi, ma, ovviamente, usando i soldi del Monopoli – è chiaro che giornali e TV, in assenza delle partite, legittimamente, “giochino” sul mercato- per i tifosi sarebbe utile però attendere gli affari effettivamente conclusi- in caso contrario assistiamo a promozioni e bocciature del tutto teoriche, frettolose, e a bizzarre nuove formazioni che cambiano ogni mezz’ora…
    buona Inter a tutti

  15. Silvio da Torino // 6 luglio 2013 a 18:08 // Rispondi

    Se hai pazienza ancora 11 anni la tua Audi diventa auto d’epoca, la iscrivi all’ASI (auto storiche italiane) e puoi circolare liberamente non pagando il bollo e 100 euro all’anno di assicurazione. Io ne ho una del 1991.
    Per tornare all’Inter, a me sembra che questo Nainngoolan sia un pò ipervalutato, se però Mazzarri lo reputa fondamentale è giusto provare a prenderlo. Il campo poi darà il verdetto. Aspettiamo ansiosi tue notizie. A presto e sempre Forza Inter.

  16. in tutta onesta’ se il colpo sara’ Nainggolan non lo chiamerei colpo…..Mettendo mele con mele i colpi erano Eto’o,Ibra,Maicon,Snejider…Nainggolan e’ un ottimo centrocampista e evviva se viene. La parola colpo la risparmierei.

  17. Non capisco cosa ci sia di male in Nainggolan. È’ giovane, ha esperienza in serie A, ha corsa e una buona qualità. In più non è che ci possiamo permettere altro. (Consideriamo che già la Juve 2 anni fa lo voleva e che quest’anno il Napoli giocava con Inler e Behrami e il Milan con Flamini e Muntari, a parte Montolivo che è un bel giocatore).

  18. lamentarsi di naingolann è da stupidi! qualcuno conosceva Vidal quando è arrivato alla juve? se icardi e belfodil fossero andati al milan, ora tutti direbbero che le promesse migliori del ns campionato erano loro (a detta di molti addetti ai lavori Icardi è potenzialmente un TOP PLAYER). Chi sogna De Rossi, Cavani e giocatori di questo livello, non deve cambiare squadra, ma campionato! Tevez è un giocatore poco sotto i 30 che nel city giocava una partita si e 4 no! Il mio unico rimpianto è balotelli

  19. Signori….il vero “colpo” è un allenatore competente e soprattutto di spiccata personalità in panchina.
    Basta allenamenti stile CSI “over 40″…e gente che piglia per i fondelli nel mentre.
    Per fortuna sembra che la società lo segua…Se poi arrivassero Kolarov ed una punta seria (magari Osvaldo) sarebbe una gran bella squadra

  20. Nainggolan a una cifra decente è un buon acquisto. Spero che guarin si presenti in ritiro in peso forma, ha grande potenza ma pecca in agilità, insieme a nainggo e kovacic può formare un ottima mediana (se mazzarri farà il 3-5-2) aspettando di vedere chi saranno gli esterni (prossimo impegno di branca). In avanti milito palacio con belfo e icardi a supporto. Si sta delineando l’inter di mazzarri.

  21. Claudioeffedeejay // 8 luglio 2013 a 21:54 // Rispondi

    È difficile da accettare, ma l’Inter di Moratti come l’abbiamo sempre conosciuta nn c’è più e difficilmente la rivedremo. È’ con la morte nel cuore che constato che se l’affare con Thohir dovesse saltare, a chi volesse vedere alzare coppe al cielo consiglio di tifare per Djocovic o Nadal.Qui non è questione di essere pessimisti o gatti neri. L’era Moratti è finita e con essa l’Inter di vertice. A questo punto ben vengano investitori stranieri affinché il sogno continui.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili