Accordo raggiunto per Belfodil

Sarà Ishak Belfodil, 21enne franco-algerino la punta prima ancora che l’uomo di punta dell’Inter di Mazzarri.
Al di là delle contropartite, Cassano e Silvestre mugugnano per diversi motivi ma non sono i soli a poter rientrare nell’operazione, l’affare si farà e la cifra che andrà al Parma per la metà del ragazzo, 10 milioni solo scaricando sui ducali l’ingaggio di Fantantonio, su altre basi potrebbe variare anche sensibilmente.
Ishak Belfodil, nato il 12 gennaio 1992 e Mostaganem in Algeria, è naturalizzato francese. Dopo la classica trafila nelle giovanili del Lione e l’esordio il Ligue1 è arrivato in Italia a gennaio 2012 e sei mesi dopo è passato al Parma. Nell’ultima stagione ha totalizzato 8 gol e 5 assist ma ha giocato solo una decina di partite complete. In un’altra ventina di gare è subentrato o è stato sostituito.
Belfodil ha mezzi fisici imponenti, è alto 1.91 per 86 chilogrammi di peso e a gennaio e prima dell’Inter era stato cercato anche dal Milan e più insistentemente dalla Juventus. Arriva all’Inter con la formula della comproprietà con diritto di riscatto eventualmente da esercitare la prossima estate.
I più distratti saranno rimasti sbigottiti dei 10 milioni in cui è stata valutata la metà del suo cartellino, ma in realtà in questa cifra sono compresi gli ingaggi di Cassano e Silvestre che al lordo pesano sul bilancio dell’Inter per quasi 8 milioni e mezzo di euro. Nel caso poi andassero altri giocatori, i milioni da versare al Parma potrebbero scendere a 7. Mazzarri ha voluto fortemente Belfodil: per una volta, visto che si volevano idee più originali e giovanili sarebbe forse il caso di vedere come se la caverà prima della solita bocciatura dalla poltrona da parte di chi, qualsiasi cosa faccia l’Inter, è sbagliata sempre e comunque. Personalmente per Cassano un po’ mi dispiace: al di là di tutto, con 10 gol e 15 assist con tanto di un paio di bonus guadagnati, è stato tra i meno peggio in questa stagione. Mazzarri ha ragione a volere un’Inter di gente capace di arrivare per prima sul pallone, cosa che non è certo nelle corde di Cassano. In altri tempi, Cassano avrebbe potuto restare come alternativa di pregio. Alla qualità penserà Kovacic.

 

 

71 Commenti su Accordo raggiunto per Belfodil

  1. Secondo me il tiro al bersaglio è lo sport preferito dai tifosi interisti, personalmente non sono d’accordo con chi dice “piove, Branca Ladro”…
    Diamo opportunità e tempo ai giovani di crescere; a mio modo di vedere è l’unica via per lottare contro i colossi che sborsano fior di quattrini per campioni già affermati.
    E poi, con un cognome così, speriamo Belfodil sia la cura giusta per l’Inter! :-)

  2. Belfodil pare essere un buon giocatore speriamo in bene, l’unica cosa che mi chiedo è perchè l’Inter ha lasciato andare Donati in Germania, d’accordo la plusvalenza però se due anni fa non acquistavamo Jonathan e si dava fiducia a lui non era meglio visto che cosa ha fatto il Brasilero?

    • Se parliamo di Jonathan qualunque operazione sembra meno stupida
      GLR

      • Fa molto ridere il fatto che ogni giocatore venduto dall’Inter trovi all’improvviso più estimatori di messi e Ronaldo messi insieme.
        Donati quest’anno ha fatto panchina nel Grosseto retrocesso in lega pro. L’europeo U21 non fa testo a questi livelli.
        3 milioni sono un ottima vendita!!!

  3. Ovviamente, non essendo un osservatore professionista, devo ammettere che non conoscevo Belfodil. Quindi vai di Wikipedia e youtube. La prima impressione è ottima: fisico e tecnica. E comunque, al di là di quello che potrà dimostrare il ragazzo, credo che su queste operazioni non si possa obbiettare nulla. E’ giovane e di prospettiva quindi per il “progetto” va più che bene. Se proprio dovesse andare male ti riprendi i soldi investiti e forse qualcosina in più.
    Marco

  4. dal momento che il nuovo mister nella conferenza stampa di presentazione ha rilasciato determinate affermazioni sull’aspetto fisico e sulla corsa nel suo calcio e sulla necessità, nel ritiro di pinzolo, di svolgere 15 giorni di doppie sedute si è capito subito il destino di cassano.
    il calcio non è solo numeri e statistiche, dei 10 gol e 15 assist di cassano non me ne faccio nulla se poi in fase di non possesso si gioca in 10. quei numeri andranno bene a parma dove gli altri correranno x lui.

  5. i soldi non li mettiamo noi tifosi, quindi che ci frega ! :) noi guardiamo i giocatori…Belfodil ce l’avevo al fantacalcio, l’ho seguito un po’ e potenzialmente e’ un bel giocatore. Stara’ a Mazzarri e alla societa’ permettergli di crescere, ma visto che i soldi scarseggiano, giusto puntare su giocatori giovani e potenzialmente forti, vedi Kovacic. E ci si libera di Gatto di Marmo e del Casinista…

  6. Caro Gianluca, bene per Belfodil, mi sembra abbia un ottimo potenziale; ma secondo te è meglio del nostro Longo?
    Ti riporto un aneddoto che racconta un po’ i problemi che abbiamo nell’inserimento dei NOSTRI giovani in prima squadra: Italia-Scozia U21: De Sciglio subentra a Donati, che a sua volta giocava al posto di Faraoni non mandato in nazionale su richiesta dell’Inter. La riserva della riserva in U21 è terzino titolare del Milan, noi in un giorno abbiamo venduto i nostri…

    • Ma De Sciglio è effettivamente più bravo di Donati e Faraoni. Non lo dico io, ma i tecnici delle giovanili
      GLR

      • Belfodil è anche piu’ giovane di 2 anni rispetto a Donati, 3 mln o quasi per un giocatore di 22/23 anni che non ha mai visto la serie A sono tanta roba

  7. Mi sembra quasi superfluo dire che cedendo Cassano ci siamo indeboliti, non voglio aggiungere altro se no passo per il classico tifoso da poltrona o peggio ancora…

  8. di getto ti stavo per scrivere: ma non è un doppione di Icardi? Poi mi sono reso conto che stavo per commettere l’errore che fanno tutti, ovvero parlare non avendoli mai visti giocare una partita INTERA che sia una. Comunque Belfodil, Icardi, Longo e Palacio: a me quest’attacco piace, e anche molto.

  9. Enzo Persueder // 19 giugno 2013 a 13:14 // Rispondi

    Vista senza collegare il cervello sembra un’operazione da pazzi..però poi rivista collegando il cervello è una buona trattativa, con Belfodil, Icardi e Longo penso si possa fare un bel progetto giovani. Spero proprio in una bella esplosione tipo “Cavani”. Non voglio fare troppo l’ottimista, ma il mercato dell’inter di quest’anno mi sta piacendo. se dovessero arrivare anche Nainggolan e Isla, penso si possa fare un bel campionato.

  10. Personalmente a me Belfodil piace, ma son un pò scettico sulla sua compatibilità con Icardi. Certo, ha dimostrato di saper far anche la seconda punta in coppia con Amauri nel Parma. Comunque se confermiamo Longo, abbiamo un attacco che in prospettiva è tra i più forti: Longo, Belfodil, Icardi con Kovacic dietro le punte e Livaja che sostituirebbe Palacio il prossimo anno.
    Eppoi ci liberiamo di due contratti! Speriamo che il prossimo passo sia lo scambio Antonelli-Bertolacci x Schelotto-Alvarez!

  11. Alessandro // 19 giugno 2013 a 14:00 // Rispondi

    mi piace l’impronta giovane che si vuol dare all’inter del futuro…ma secondo me META’ Belfodil non vale 10 milioni più due prestiti. Sicuramente ha talento ma da qui a essere il nuovo Benzema ce ne vuole. Questo inizio mercato mi piace proprio poco a sentire i rumors: Guarin, unico dei pochi che si salvano quest’anno ci giura fedeltà e potrebbe andarsene, via Handa per De Sanctis, Belfodil valutato quasi come Neymar…speriamo rimangano rumors…

    • Guarin si è salvato quest’anno? Ma eri su Marte. Credo che il finale di campionato non sia piaciuto nemmeno ai suoi parenti. Sulla valutazione, appositamente gonfiata, di 10 milioni è evidente che la può capire chi legge i bilanci, ammesso che siano davvero cassano e Silvestre ad andare al Parla e non altri
      GLR

      • Alessandro // 20 giugno 2013 a 12:18 // Rispondi

        Non sono assolutamente d’accordo con te Gianluca: Guarin è calato nel finale di stagione, e ci sta perchè ha fatto gli straordinari in mezzo all’ecatombe di infortuni e ha giocato diverse volte in ruoli non suoi, come la seconda punta. Ma il suo valore come centrocampista è indubbio e con margini di crescita. E per me non si deve vendere…Ma vedo che la dirigenza non è d’accordo con me

  12. Tutto politicamente molto corretto, ma….se mettiamo a confronto Icardi, Belfodil e Livaja mi sembra lampante che quanto hanno fatto vedere in questa stagione sia pressappoco uguale. E allora mi chiedo perchè l’Inter spenda circa 23 mln per 2 giocatori (di cui ne possiede poi solo 1 e 1/2) “uguali” a uno che hanno già, anzichè spenderne altrettanti (o magari non tutti) per un attaccante da “primi 3 posti”. Mi spiace per Cassano e anche per Donati, venduto alla velocità della luce.

  13. Bruce Germania // 19 giugno 2013 a 15:06 // Rispondi

    Saranno già cominciati i post delle varie cassandre, gli stessi che, svestiti i panni del “puntiamo sui giovani”, a giugno già sanno gol, assist di tutti i giocatori in rosa, anche di quelli ancora da acquistare! Gli stessi che volevano Caldirola capitano, Donati titolare e magari dopo la finale Under 21 forse avranno capito che i dirigenti, pur sbagliando, non sono obnubilati.Giocare in B col Brescia e il Grosseto, non è come disputare ormai da un paio d’anni la Champions. Prima di giudicare aspettiamo il verdetto del campo.

  14. Hai già detto tutto nella frase”ma ha giocato solo una decina di partite complete. In un’altra ventina di gare è subentrato o è stato sostituito”…..nel Parma non nel Barcellona.
    Aiuto!
    Max

  15. Alessandro // 19 giugno 2013 a 15:11 // Rispondi

    E’ un giocatore che conosco molto poco. E’ una prima punta o un attaccante di movimento, tipo Palacio ?

    • Nelle movenze ricorda un po’ Altobelli e un po’ Benzema: per ora ovviamente solo nelle movenze. Ha cominciato da seconda punta ma ultimamente ha fatto anche la prima punta
      GLR

  16. Mi sembra una buona operazione su un giovane di prospettiva, senza spendere molti soldi nel bilancio. Domanda: quali sono i migliori giovani che faranno parte dei 18-20 giocatori di Mazzarri, secondo te ?

  17. se uno dei motivi per cui Mazzarri non era gradito agli interisti era la sua presunta scarsa propensione a impiegare i giovani, mi sembra che il nuovo mister abbia segnato un primo punto a suo favore…

  18. Finalmente cominciamo a scaricare zavorre e a prendere gente che nonostante sia ancora un progetto di giocatore ha l’eta’ anagrafica per correre come si deve… Cassano mi piaceva ma e’ troppo lento e soprattutto e’ una mina vagante nello spogliatoio.

  19. Lo voleva fortemente anche al Napoli a gennaio. Speriamo in bene. Ma se Kovacic farà l’Hamsik della situazione,che fine farà Guarin?

  20. Mi sembra un buon colpo per l’Inter! Finalmente hanno capito che è molto meglio spendere per giovani di qualità (come Kovacic e Icardi): nella migliore delle ipotesi li tieni per 10 anni senza spendere più soldi, nella peggiore puoi rivenderli senza nemmeno generare minusvalenze!! La mano di Mazzarri (o forse del “neodirigente”-avvocato Bozzo) si vede anche da queste cose … sono più ottimista per il futuro

  21. Silvio da Torino // 19 giugno 2013 a 17:04 // Rispondi

    Anch’io avevo sentito in un recente passato di un interesse di Milan e Juventus. Giocatore poco conosciuto, l’importante è che sia gradito a Mazzarri che ha avallato l’operazione. Senza Cassano scende senz’altro la percentuale di piedi buoni, ed anche a me un pochino dispiace. E adesso aspettiamo altre operazioni. Ciao a tutti.

  22. Si sta delineando l’inter di mazzarri, più pratica e con più certezze nei ruoli e nelle alternative. Belfodil e icardi non male, il mio preferito è mbaye, spero che rimanga e che vada in ritiro con la squadra. Il rendimento di cassano è stato sottovalutato, dal punto di vista tecnico è stata una delle sue migliori stagioni, alcuni suoi stop al volo di esterno destro andrebbero mostrati nelle scuole calcio (e anche in qualche settore giovanile e in qualche prima squadra).

  23. Finalmente l’Inter ha scelto un giocatore giovane della Serie A e non uno dei vari “fenomeni”
    del sudamerica

  24. Io sono contento di questa scelta, nonostante anche a me dispiaccia per Cassano che non ha certo sfigurato nell’Inter della scorsa stagione… d’altra parte se ci prendono Silvestre già un favore ce lo fanno, almeno uno buono glielo dovremo pur dare! 😀

  25. Verrebbe da dire “Belfodil chi?”, ma occorre riflettere un attimo e ricordare cos’era Cavani quando è arrivato al Napoli e cosa è diventato con Mazzarri.
    Per cui, fidiamoci del tecnico toscano: se voleva il franco-algerino al Napoli e l’ha fortemente voluto anche all’Inter significa che su di lui ha le idee chiare, probabilmente ha visto giusto e ne vedremo delle belle.
    Concordo infine con te, Gian Luca: mi spiace per Cassano, lo scorso anno ha fatto molto bene e la sua fantasia mancherà…

  26. Paolo Sabiu // 19 giugno 2013 a 18:29 // Rispondi

    Dalla descrizione sembrerebbe un ‘bestione’, uno che possa fare da ariete. Bene, attendevo da tempo una punta con simili caratteristiche. L’Inter non ne aveva uno in rosa ormai da anni.
    È promettente; speriamo che possa diventare un campione.
    Saluti nerazzurri!
    Paolo – Novara

  27. Belfodil speriamo, che dio ce la mandi buona. Poi contiamo su mazzarri x non sprecarlo…
    Su cassano sarò controcorrente ma sono stracontento. buona stagione tutto sommato ma concordo con chi dice che ascoltando mazzarri in conferenza stampa si pensavano immediatamente a 2 cose: da quest’anno ci si allena e via le prime donne. Cassano su entrambi i fronti è dalla parte opposta….

  28. Massimiliano // 19 giugno 2013 a 19:11 // Rispondi

    Positivo puntare sui giovani anche se vedrei molto bene Osvaldo al posto di Belfodil. Considerando età e condizione di Milito partire solo con Palacio come punta “sicura” mi sembra molto un rischio.Poi al limite aggiungerei il cartellino di longo oltre a cassano e silvestre per arrivare comunque a belfodil. Io farei cassa con handanovic più che con guarin. Certo poi dipende dalle offerte

  29. Mauro Cozzi // 19 giugno 2013 a 20:44 // Rispondi

    A me spiace per Cassano, l’unico che con la biglia tra i piedi mi faceva godere l’anno passato. Poi si sa, la testa balorda, gli ingaggi etc etc.
    Si sta costruendo una squadra giovane e nuova, mah aspettiamo e poi vediamo.
    Dubito che saremo subito protagonisti da subito, speriamo che l’ambiente sia disposto ad avere pazienza, servirà….

  30. Fiducia a Belfodil e Icardi. L’ Inter negli ultimi 15 anni ha sempre giocato con i centravanti migliori. In verità anche con i portieri migliori.
    Sperem

  31. Massimo Inter // 20 giugno 2013 a 08:31 // Rispondi

    Amo i giudizi del campo. Se l’ Inter si è mossa subito prendendo un giovane dalla serie A, anzichè andare in Zombania a prendere sconosciuti presunti fenomeni parastatali ecc. un motivo ci sarà.
    Mi spiace per Cassano: quando ha avuto benzina nelle gambe, si batteva mettendoci il cuore e ha illuminato spesso la squadra con la sua imprevidibilità. L’inter è da sempre molto solida: per me la qualità di Cassano servirebbe. Staremo a vedere.

  32. personalmente e’ un ottimo acquisto. i giovani in prospettiva rendono. si fa prima a vendere Donati che Silvestre. le due punte piu’ interessanti dello scorso campionato sono comunque nostre. gli altri inseguono i top players e vedremo che faranno alla fine. a te Gianluca faccio i complimenti perche’ sei l’unico del mondo del calcio a non usare l’aggettivo importante in ogni frase che dici o scrivi. facci caso agli altri…

    • Perché chi sa parlare l’italiano gli aggettivi dovrebbe sceglierli con cura. Nel calcio non c’è nulla di davvero importante. Le cose importanti stanno altrove
      GLR

  33. Belfodil è un giocatore interessante per 3 ragioni
    1- è forte di testa ed èuna cosa che all’ inter manca da un bel po’
    2- per essere 191 cm è agile
    3- è giovane e rincorre gli avversari fino in difesa
    Su Cassano non sono d’ accordo, posso capire he non corre, ma crea 2-3 palle goal a partita si poteva utilizzare nelle partite bloccate e nei momenti di flessione fisica della squadra, kovacic ha qualità ma a giocare di prima e come assistman Cassano è su un altro pianeta rispetto a chiunque

    • Il problema di Cassano é l’ingaggio, non credo che qualcuno in società pensi che non possa essere utile…ma tutti quei milioni per una riserva non si possono più spendere purtroppo

  34. Dopo Arnautovic, Coutinho, Castaignos e compagnia cantante, tutti non esplosi da noi per svariati motivi, prima o poi, anche per la statistica, lo azzeccheremo un giovane! Kovacic promette bene, ma ha dalla sua un carattere umile e voglia di lavorare per raggiungere traguardi importanti, cosa rarissima nei ventenni di oggi, ansiosi di bruciare le tappe e che dopo 5 gol in A si sentono già pronti per il Barcellona. Icardi e Belfodil sono scommesse costose, quasi azzardi. Speriamo bene

  35. L’acquisto di Belfodil al momento non mi procura ne’ entusiasmo ne’ depressione, vedremo sul campo. Puo’ essere un crack in divenire e conto molto sullo sviluppo del ragazzo affidato alle cure di Mazzarri che ha portato Cavani ad essere un cecchino spietato quando invece a Palermo faceva fatica ad inquadrare la porta. L’unica preghiera che rivolgerei alla Societa’ e’ di non fare alcun scambio con i cugini nemmeno coinvolgendo Alvarez che venderei subito ma non a loro. Abbiamo gia’ dato !!

  36. alessandro // 20 giugno 2013 a 15:50 // Rispondi

    Si vede da subito impronta decisionista dell’allenatore. Ci si sta muovendo con decisione sul mercato sia i termini di acquisti, di riscatti e di uscite dei non funzionali al progetto. L’idea di andare a luglio con già buona parte della rosa a posto e poi fare valutazioni è essenziale. Ma ripeto quello che si nota è un atteggiamento dettato da chi comunque di calcio ne mastica da tempo ed ha una forte personalità. Cosa che da noi è essenziale per arginare chi dirige.

  37. Come al solito si esagera o in un senso o nell’altro: quando hai già comprato Icardi, che è un classe 93, cosa vai a spendere 10milioni per prendere la metà di un altro giovane? Semmai compra per due lire una punta esperta, capace di fare da chioccia a Icardi, visto che Milito ne avrà ancora per un bel po’. E poi dare via Cassano, che magari non sarebbe stata una colonna della nuova Mazza-Inter, ma è uno dei pochi giocatori di qualità che abbiamo! è solo giugno

    • E, come al solito, si scrivono sentente all’alba del 20 giugno con ancora due mesi e mezzo di mercato davanti. E’ ovvio che arriverà un’altra punta più esperta a completare il reparto. Questa mail avrebbe senso se oggi fosse il 30 agosto e non fosse ancora arrivato nessuno.
      GLR

  38. Paolo Assandri // 21 giugno 2013 a 09:54 // Rispondi

    L’unico problema di Kovacic, Icardi e Belfodil (che a me piacciono) è che Mazzarri difficilmente punta sui giovani. Comunque la mia sensazione è che Ranocchia non sarà venduto perchè nessuno ha i soldi, ma sarà riserva. Danilo dell’Udinese ha formato per tre anni una delle coppie più forti del campionato (terza e quarta miglior difesa) ed è il classico centrale della 3. Juan a sinistra e Campagnaro a destra, con Samuel pronto. Prenderemo meno gol di sicuro.

  39. Leggo da più parti e qualcuno anche qui di dare spazio ai giovani, alcuni cosiddetti tecnici poi, parlavano della difesa della Under 21 fatta dai giovani dell’Inter che non trovano spazio in prima squadra…, visti contro la Spagna forse credo che la società faccia bene a mandarli in prestito e a non bruciarli a S.Siro. Ti immagini cosa succederebbe se sbagliassero qualche intervento come nella finale? Credo che la politica di ringiovanire la squadra in maniera graduale sia da perseguire.

  40. Mi piace questo acquisto, mi piace che si stia formando una piccola colonia di giovanissimi dotati tecnicamente e fisicamente (icardi,belfodil,kovacic e spero Duncan che a mio avviso è pronto per giocare con l’inter). Spero che Guarin rimanga e che oltre il sempre nominato laterale di destra arrivi anche un centrale di difesa. Se devo sacrificare qualcuno mi tengo Handa e Guarin e cedo Ranocchia

  41. Bene la politica di spendere solo per gente giovani che al limite potrà essere più facilemtne rivenduta. E personalmente sono d’accordo nel cedere Cassano che ormai era una specie di Ronaldinho da Bilan: pochissimi lampi e tanto tanto passeggiare per il campo.
    Se riuscissimo a sistemare un po’ le corsie laterali con un altro buon difensore al posto di Ranocchia, che cederei volentieri, direi che potremmo pensare di giocarcela bene.
    Quanto meno avremmo buone basi per il futuro.

  42. Claudioeffedeejay // 21 giugno 2013 a 22:11 // Rispondi

    Per Cassano mi dispiace davvero. L’ho visto dal vivo allo stadio per qualche partita ed è davvero tanta roba. Per quanto riguarda i nostri giovani mi sai dire OBI che fine abbia fatto? È un centrocampista che a me piace parecchio..

    • E’ sempre infortunato! Un mistero…
      GLR

      • Io sono di Parma , ho visto giocare piu’ di una volta Belfodil , forse non capisco niente di calcio , ma per me e’ un ottimo giocatore e puo’ solo crescere , poi vado a memoria , dei giocatori passati dal Parma all’Inter , mi pare che quasi tutti siano stati acquisti azzeccati

  43. Non critico l’acquisto, i giovani non sono mai giudicabili a prescindere. Però mi preoccupa la cessione di Cassano. Corre poco? Ma sa far correre la palla e vede il gioco. Sui goal di Palacio spesso c’è il suo zampino. Chi altri nell’inter attuale, viste le probali cessioni di Alvarez (chissà perchè lo vuole il Milan e noi gli cerchiamo Nocerino, …da neuro) sa fare assit e comandare il gioco negli ultimi 20 metri. Rientrasse anche Milito, chi lo manda in porta?

  44. L’anno prossimo se parte Ranocchia senza italiani, almeno in squadra titolare, abbiamo perso l’IdenTità di squadra italiana. Potremmo giocare anche in Nigeria. Ciao a tutti.

    • Pazzesche le coglionate che a volte tocca leggere: l’Inter tutta straniera ha vinto tutto, è entrata nella leggenda, tu naturalmente all’epoca eri in giro col bandierone e oggi vieni a parlare di identità nazionale! Io credo che le cazzate che scrivono certi tifosi dell’Inter siano da record! Poi chi blatera di identità nazionale di norma manco si è fatto il misero annetto di servizio militare! Vai a Giochi senza Frontiere.
      GLR

  45. Buon giorno, siamo d’accordo che costano ma sia Lucas che Pauligno li abbiamo inseguiti per un anno e mezzo, con viaggi e promesse. Ora che si dirà ? che non potevamo competere ? i tifosi non meritano queste umiliazioni.

    • Ma possibile che ci sia sempre qualcuno che alle cose più logiche proprio non ci arriva? Se io ho 20 milioni da spendere e perdo un giocatore perché questi si accasa altrove per la stessa cifra saremmo d’accordo, ma nel momento in cui arriva qualcun altro che di soldi ne offre il doppio non si può certo dire di aver perso il giocatore. Questo vale per l’Inter con Sanchez e Lucas finiti a Barcellona e PSG per cifre fuori mercato in Italia, come per Aguero e Van Persie nel caso della Juve. I tifosi non meritano queste umiliazioni? Io credo che sarebbe ora di dire che l’intelligenza non merita queste umiliazioni! .
      Si scrive Paulinho: ogni tanto sarebbe bello scrivere i nomi giusti
      GLR

  46. Hai ragione a dire che con i giovani italiani non si vince infatti i tedeschi, gli inglesi, gli spagnoli, i francesi vincono anche con giovani promesse, forse dal prossimo campionato lo faranno con i nostri del vivaio migliore d’Europa. Scemi loro e noi intelligenti o magari viceversa.

    • Anche con, non solo con. All’estero è un altro mondo. E il Bayern vince con Ribéry e Robben, oltre che con Müller e gli altri giovani
      GLR

  47. a me sembra che si possa dire tutto dei dirigenti interisti ma non che con i giovani non ci capiscano. quelli buoni li hanno venduti a caro prezzo (santon,e balotelli) gli altri ceduti non hanno fatto molto finora. un paio di capolavori come coutinho al liverpool e l’olandesino dimostrano che i soldi si recuperano sempre.i giovani possono giocare all’inter se sono forti, quelli che non lo fanno non hanno le qualità necessarie.semplice. donati a 3 milioni è un capolavoro.l’avesse fatto galliani…

  48. chissa’ perche Galliani compra Saponare e sembra che abbia acquistato Messi, noi prendiamo Bolfodil e Icardi, due considerati unanimemente di bella prospettiva e sembra che stiamo costruendo una rosa che nemmeno in serie B potrebbe battersi per la salvezza. Un po’ di equilibrio! molti giocatori comunque saranno da rivalutare alla luce di un contesto piu’ organizzato come sicuramente sara’ lo schieramento in campo nella gestiome Mazzarri

  49. Non mi sarei mai privato di Cassano, tanto indisponente fuori dal campo quanto geniale nel tirare fuori dal cilindro almeno 3-4 palle gol a partita. Ma d’altronde Mazzarri è stato chiaro: chi corre può dimostrare di essere da Inter, chi non corre può andarsene subito. Detto questo, la linea societaria non mi dispiace: Icardi e Belfodil possono essere una grandissima coppia fra qualche anno, nel frattempo ci sono sempre i cari e vecchi Milito e Palacio che non sono proprio gli ultimi arrivati

  50. Ogni azione di mercato ha lati positivi e negativi, e ogni sessione di mercato ha colpi buoni e meno buoni. Puntare sui giovani presenta vantaggi economici non indifferenti (prezzi dei cartellini minori se non nulli, ingaggi molto minori) cosa che l’Inter necessita in modo disperato (non dimentichiamo il buco di bilancio). Ovviamente presenta anche dei lati negativi: si rischia di spendere per un giocatore non pronto o che si rivela non adatto (la cosiddetta “sola”). al campo la sentenza.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili