16iRitUEL: Cluj-Inter 0-3

MARCATORI: 22′ pt e 48′ pt Guarin, 43′ st Benassi.
CLUJ (3-4-1-2): Felgueiras; Cadu, Piccolo, Rada (36′ pt Kapetanos); Ivo Pinto, Sepsi, Godemeche, Camora; Muresan (9′ pt Hora); Rui Pedro (26′ st Diego Valente), Maah. (Stancioiu, Maftei, Celestino, Bjelanovic). All. Paulo Sergio
INTER (4-4-2): Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Guarin (21′ st Mbaye), Cambiasso, Kovacic, Alvarez (9′ st Pasa); Palacio (1′ st Benassi), Cassano. (Belec, Chivu, Gargano, Terrani). All. Stramaccioni
ARBITRO: Koukoulakis (Gre)
NOTE – Espulso al 77′ Camora per fallo su Benassi lanciato a rete. Ammoniti: Kovacic, Kapetanos, Cadu. Angoli: 2-1. Recupero: 3′, 3′.

Appena letta la formazione a Cluj ho pensato che Stramaccioni si fosse bevuto il cervello. Guarin, Cassano e Palacio tutti in campo appassionatamente dal fischio d’inizio, insieme a Kovacic e ad Alvarez, altro che seconde linee. Con Chivu, che non vedeva l’ora di giocare la sua prima partita da avversario nella sua Romania, in panchina. Poi ho pensato che magari il romeno aveva avuto qualche problema all’ultimo istante e che con tutto il reparto offensivo in campo, Stramaccioni volesse chiudere il discorso prima possibile, per poi gestirlo pensando al derby. Gli è andata di lusso, con un 3-0 ben oltre le previsioni, anche perché nel giro di un tempo la doppietta di Guarin ha chiuso la pratica Cluj. E non potendo fare grande turn-over, chi non ha potuto uscire si è in effetti riposato in campo. A Palacio, sostituito all’intervallo da Benassi, è stata risparmiata tutta la ripresa, ad Alvarez, rimpiazzato dal giovane Pasa, probabilmente in vista di un impiego nel derby, poco meno. Peccato per l’infortunio occorso a Ranocchia nei minuti finali: anche fosse meno grave del previsto, il ragazzo al derby non ci sarà. Un’altra assenza grave, considerando le capacità aeree del difensore nerazzurro soprattutto sulle palle inattive, dove il Milan spesso non è impeccabile. Amen. Vorrà dire che dovrà pensarci qualcun altro. Intanto per la prima volta, seppur contro avversari tutt’altro che irresistibili, ho visto un ottimo Alvarez: la giocata con cui si è liberato al lancio per Palacio in occasione del vantaggio nerazzurro di Guarin dopo poco più di venti minuti è stata fantastica. Praticamente un cadeau romeno il raddoppio del colombiano, lesto a sfruttare, in collaborazione con Alvarez, una palla non trattenuta dal portiere Felgueiras a fine primo tempo.
La partita è virtualmente finita qui, con l’ultima parte evitata anche a Guarin, sostituito da Mbaye, che mancava dalla prima giornata di campionato a Pescara. L’Inter allora ha saggiamente abbassato i ritmi anestetizzando il resto della gara, anche perché ad un certo punto con Pasa, Benassi, Mbaye e Kovavic l’intero centrocampo era diventato interamente della classe 1994. Il Cluj ha cercato almeno il gol della bandiera, anche dopo l’inferiorità numerica per l’espulsione di Camora, ma Handanovic gliel’ha negato respingendo addirittura di guancia (!) il bolide ravvicinato di Hora ed è stato salvato dalla traversa a tempo scaduto. Nel finale Benassi ha trovato addirittura il terzo gol, il primo personale, su lancio di Cassano. Kovacic stavolta non ha convinto perdendo anche qualche pallone di troppo davanti alla difesa ma, come tutti i giovani, anche il talentuoso croato ha bisogno di tempo per crescere. Negli ottavi di finale l’Inter troverà gli inglesi del Tottenham con la prima sfida a Londa il 7 marzo e ritorno a San Siro una settimana dopo. Ora sotto col derby, ricordando che Milan-Barcellona ha appena spazzato via il più scontato dei pronostici.

31 Commenti su 16iRitUEL: Cluj-Inter 0-3

  1. pasquale somenzi // 22 febbraio 2013 a 02:10 // Rispondi

    Era dal derby d’andata che l’Inter non concludeva una trasferta senza gol subiti.
    E’ stato il terzo 3-0 esterno della stagione dopo quello di Pescara alla prima di
    campionato e quello di Spalato alla prima partita ufficiale .
    Per trovare tre vittorie esterne di tal punteggio in una stagione bisogna tornare
    al 2008/2009 quando vinse 4-0 in casa della Roma, 3-0 in casa della Lazio e
    3-0 a Lecce, in questo caso tutte partite di campionato.
    Il Cluj sara’ pure una squadra modesta ma nella Champions League da cui
    proveniva aveva segnato in tutte e 6 le partite disputate nel girone ed in tutte
    e 4 quelle preliminari.

  2. Colgo l’occasione dell’infortuno di Ranocchia per fare una considerazione. In due anni e mezzo di permanenza in nerazzurro il ragazzo non mi ha mai convinto. E’ lento, ma questo non è necessariamente un limite: molti centrali difensivi lo sono. Però, solo a tratti sopperisce a questa lacuna, errando spesso in alcuni fondamentali come il senso della posizione e l’interdizione. Trattandosi però di un ottimo ragazzo, spero possa seccamente smentirmi.

  3. Ho iniziato ad accendere ceri votivi alla Madonna di Osaka perchè preservi Nagatomo: un Jonathan-Bale non potrei reggerlo.
    Lucio

  4. Io penso al derby, e Milan-Barça ha insegnato che le partite non sono già decise. A meno, si intende, dei soliti fattori “esterni”… Trend opposti ma in classifica siamo lì, e il derby è sempre partita a sè. Dici bene. GLR: a Cluj l’Alvarez che non ti aspetti, un protagonista (e diciamolo, per una volta! :-)). E se lo fosse anche nel derby?
    Rimpiangeremo Balotelli? Speriamo siano loro a dover rimpangere Cassano (che lanci! )…
    La difesa è “out”? E allora si attacchi (non al tram… ;-))

  5. Benissimo, perché non avrei mai pensato di vincerla 3-0 in casa loro. Segnale forse che la squadra voglia arrivare in fondo alla E.L.? Peccato che quasi ad ogni gara perdiamo un pezzo importante alla volta.
    Tornando al mio post di ieri: Alvarez, più che tarantolato, mi sembra che sia stato morso da un vampiro; non lo avevo mai visto così convincente!
    Ora possiamo rilassarci, tanto domenica sera ci aspetta una tranquilla partita amichevole…
    Saluti nerazzurri!
    Paolo – Novara

  6. Prevedo sconfitta inimmaginabile nel derby…Gianluca prima che t’incazzi…non ho volutamente specificato per chi :-)

  7. Devo dire che il gioco mi sembra ancora stentato: numeri di Alvarez e di Cassano sopperiscono, ma non andremo avanti per molto. A meno che la squadra non ritrovi la forma: la percezione che ho e’ che gli altri corrano sempre più di noi, e se arrivi sempre secondo sulla palla sei in affanno a difendere e sterile in avanti. Ci aspettano Balo e Bale: speriamo bene…

    • Forse non andremo avanti per molto, ma a me bastano le 22.45 di domenica sera. Poi, sarà quel che sarà…
      Balo? Bale? Balle! 😉 Se l’Inter attacca e si ricorda di buttarla dentro, per la difesa che ha il Milan secondo me ha più probabilità di vincere che non i cuginastri. Il Milan è forte se attacca, ma se viene attaccato… Certo che se per l’Inter domenica sera la porta è solo quella degli spogliatoi, la vedo grigia. Ciao, Roberto

  8. Il derby è già del Milan 😉

  9. Milan-Barcellona 2-0 Cluj-Inter 0-3:
    Su Allegri: “Vincere una battaglia universalmente cosiderata difficile non è vera abilità”
    Ed ora per il derby
    Su Allegri: “Non è abile chi prevede una vittoria che tutti potrebbero conseguire.”
    Per Strama: “La vittoria si ottiene quando si è preparati ad ogni imprevisto.
    Tratto da: SUN TZU “L’arte della guerra”.
    Forza Strama….
    Dimitri

  10. Questi ormai si infortunano anche allacciandosi le scarpe… comincio a non credere più tanto alla sfortuna! Urge una bella revisione dello staff tecnico!

  11. Bene con il cluj, ma non riesco ad essere ottimista per il derby. Troppe assenze. E’ vero che abbiamo vinto derby in passato partendo da sfavoritissimi ma nella squadra di domenica non mi sembrano esserci uomini derby. Ho 2 speranze:che giochi deky e che loro siano scarichi di testa. Sono di torino ma questa è la partita che sento maggiormente

  12. l’importante era passare, questo 3-0 in campo internazionale con il cluji supera il successo del 2-0 dei cugini, dopo 2 anni ho visto un accelerazione di alvarez, o lo vendi adesso o mai più, guarin una partita si è una no, tremo per il derby, bella prova di benassi con goal, gli darei più fiducia, ranocchia infortunato, se gioca chivu e non si fa espellere o si infortuna in 20 minuti può superare il suo record personale. preferirei cambiasso centrale via combi, moratti compraci fuentes

    • In effetti Combi non segna mai e non scherzate sul doping: ad alcuni di voi, vedendo quello che scrivete, bisognerebbe chiedere analisi e controanalisi.
      GLR

  13. Vittoria importante per dare serenità all’ambiente
    Dispiace per Ranocchia,ma ormai ci dobbiamo fare l’abitudine ai continui infortuni
    in casa Inter.Da chiedersi del perchè di tale situazione. Solo sfortuna o magari colpa della preparazione atletica? Finalmente Alvarez ha dimostrato di avere dei colpi importanti, ora deve dare continuità. Guarin ha segnato ma l’ho visto in difficoltà atletica. Bene i giovanotti. Ora il derby tutto può succedEre, ma se succede…

  14. Guido da Samobor, Croazia // 22 febbraio 2013 a 13:13 // Rispondi

    Con riferimento a Kovačić, vorrei ricordare che il giocatore è stato prelevato dalla Dinamo di Zagabria al termine della pausa invernale di due mesi – il campionato croato è appena ripreso – quindi sicuramente non ha nelle gambe il ritmo-partita, tanto meno per due partite la settimana. Quindi un poco di pazienza, e il talento si manifesterà nella sua pienezza (soprattutto se lo faranno giocare nel suo ruolo naturale, e non davanti alla difesa).

  15. Grande Strama, prima dice che la sconfitta con la Fiorentina è dovuta alla stanchezza dell’impegno di coppa, poi contro il dopolavoro ferroviario Rumeno e dopo aver vinto 2 a 0 , mette tutti i titolari, Zanetti compreso. Adesso la scusa, dovessimo perdere malamente il Derby è pronta e confezionata…eravamo stanchi! Cacciamolo prima che sia tardi

    • Tutti i giorni lo stesso ‘mantra': messaggio ricevuto! Quindi l’idea geniale è cacciare un altro allenatore prima della fine della stagione, con la squadra, l’unica insieme alla lazio, in corsa su tre fronti. E proprio ora che il Milan tenendo Allegri ha appena dimostrato come si lavora anche si più duri di comprendonio. Io più modestamente cominincerei col cacciare i tifosi che dagli sgabelli della Fiaschetteria Coverciano vogliono il ‘sangue’ sempre e comunque, salvo poi dare del pirla a Moratti ogni volta che cambia allenatore. Insomma, ancora prima del tecnico non potreste, come per magia, sparire voi? Almeno fino a fine stagione. Il mondo di quelli che non cambiano idea ogni mezz’ora ve ne sarebbe grato. GLR

      • Andrea Stramccioni è sì un neofita, ma pur sempre un ragazzo che non perde la testa, che sa difendersi ma al tempo stesso ammettere le proprie colpe senza mortificare la squadra. L’organico a sua disposizione è mediocre: dubito che altri al suo posto possano fare meglio. E poi, statistiche alla mano, negli ultimi lustri forse il solo Leo ha fatto bene da subentrante.

      • Speriamo che balo nel derby venga accolto nel silenzio della curva cosi con l’indifferenza dimostreremo che l’unica macchia dell’anno della grande inter (maglia per terra col barca) è scomparsa e forse capirà quant’e pirla
        Rossi sei un docente di tifo sportivo

  16. AngeloCurvaNord // 22 febbraio 2013 a 14:51 // Rispondi

    Kovacic che non convince ed Alvarez che ci entusiasma. Ecco un altro favore da non fare al Milan … Mettendo titolare Ricky.

  17. Intanto abbiamo passato il turno – un piccolo passo avanti – anche la vittoria serve – peccato per Ranocchia – vorrei solo capire meglio la posizione e il ruolo che Strama vorrebbe affidare a Kovacic,ora non mi sembrano ben definiti – che Alvarez cominci a dare..segni di vita ? speriamo e tocchiamo ferro – il ragazzo sa giocare, serve più grinta e..velocità – per il derby penso al mitico Peppino Prisco….. vittoria con autogol di Balotelli al 95°…..

  18. Massimo Inter // 22 febbraio 2013 a 15:44 // Rispondi

    Superare un turno in Europa da’ comunque fiducia e morale alla squadra. Per domenica lo scorso anno c’era la motivazione di non farli festeggiare lo scudetto nel derby, quest’anno continuare la corsa al terzo posto fermando una concorrente. Loro sono gasati per mercoledì…vedremo. e allo stadio ci sarà anche una forte spinta del pubblico…tutto può accadere. e poi Cassano confeziona assist sublimi come quello di ieri sera…lo ripeto…vedremo! Mai arrendersi!

  19. Speriamo adesso in un grande derby, credo al terzo posto e alla finale di coppa italia e magari di europa league, i milanisti sono strasicuri di aver gia’vinto il derby?

  20. Test non probante vista la pochezza del Cluj.Contro il Tottenham sarà un altra musica.
    Più delle due partite, purtroppo mi ricorderò dell’infortunio di Milito all’andata e quello di Ranocchia al ritorno. Per il derby mi auguro solo che non giochi Chivu.

  21. Silvio da Torino // 22 febbraio 2013 a 18:40 // Rispondi

    Pratica rumena archiviata direi senza problemi.
    Però queste due partite di coppa ci hanno portato via Milito e Ranocchia e quindi non sono fiduciosissimo per il derby di domenica in quanto il Milan ha anche giocato un giorno prima ed a Milano. Molto diverso però a loro sfavore l’approccio alla partita.
    Basta sentire di mandare via Stramaccioni. Ha già vinto due derby, ha battuto la Juventus a Torino e sconfitto anche il Napoli. Diamogli fiducia ed anche qualche campione vero. E ora Derby sia.

  22. Giocavamo contro una squadra troppo scarsa per essere vera, eppure abbiamo concesso tante occasioni da gol a sti trans silvani. Mi preoccupa che Stramaccioni si senta costretto a schierare la miglior formazione disponibile per questo genere di partite; mi viene da pensare che non si fidi lui in primis della squadra. Per domenica non dico nulla, ma trovo immotivata qualsiasi speranza. Spero di vedere più spesso M’Baye in campo: in Primavera stanno facendo un lavoro interessante su di lui.

  23. Non sopporto più i tifosi interisti, è ufficiale. quando perdiamo siamo scarsi, quando vinciamo sono scarsi gli altri, alvarez gioca bene? è un caso; guarin gioca male? è un solista e quando gioca bene sicuramente giocherà male alla prox. strama fa giocare i titolari? perchè non si fida delle riserve; non li fa giocare? sbagliato., non si snobbano le partite? e andare a lavorare? il milan beccava 4 gol nel derby e ci spacciava il 4-2 fantasia. non dico fare uguale ma un po’ di fiducia?

    • Lo dico da anni: alcuni dei nostri tifosi sono i più caproni del mondo. Anziché decine di milioni, ne vorrei pochi ma buoni!
      GLR

      • In effetti a volte siamo di memoria corta. Se il triplete lo avesse vinto qualche altra squadra ce lo saremmo sentito ricordare all’inizio e alla fine di qualsiasi frase pronunciata su qualsiasi argomento … certo non si può vivere solo di ricordi … ma che ricordi! Forza Inter

  24. Sono contento per Alvarez e Benassi al di la dell’avversario, spero abbiano altre chance. Poi il secondo gol devo dire che è un CAPOLAVORO^^

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili