Inevitabile tenersi Amantino

E’ stato Mourinho a bloccare all’ultimo secondo il passaggio di Amantino Mancini al Genoa. L’Inter avrebbe risparmiato anche buona parte dell’ingaggio dell’’ex-romanista che, dal suo arrivo all’Inter, ha deluso assai più di Quaresma, malgrado conoscesse già la Serie A. La ragione per cui Mourinho ha voluto tenere Mancini è semplice: oggi la rosa dell’Inter, alla faccia dei soliti disinformati fautori del luogo comune, non ha più l’abbondanza di un paio di anni fa. Attualmente l’Inter ha 24 giocatori: 3 portieri e 21 calciatori di movimento, divisi in 7 difensori, 9 centrocampisti e 5 attaccanti, il minimo sindacale in una stagione con oltre 50 partite da disputare. Mourinho ha voluto la rosa più snella che in passato e considerando l’infortunio di Cambiasso e quello di Arnautovic, che a gennaio potrebbe andare alla Lazio in cambio di Pandev, il rischio emergenza c’è. In una stagione lunga come la nostra, infortuni, squalifiche e i puntuali cali di forma dei tanti nazionali sono di routine. Per questo si è deciso opportunamente di tenere in rosa Suazo e Mancini. Se poi saranno sempre in tribuna, vorrà dire che non ce ne sarà stato bisogno, ma non si può rischiare.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili