Mercato interista chiuso, anzi no…

“Pronto, c’è il Puma? Sono Mancini”. Dalla Spagna rimbalza l’indiscrezione di una presunta telefonata che l’allenatore dell’Inter avrebbe fatto ad Emerson, giusto per mantenere i contatti. Perché è certamente verosimile che il mercato in entrata dell’Inter sia chiuso, e Moratti non ha mancato di ribadirlo, ma Mancini, pur non facendoci una malattia per il Puma, teme che il recupero fisico di Viera possa essere più lento del previsto. L’arrivo di emerson in questo senso potrebbe non caricare il solo Dacourt del ruolo di sostituto di Vieira, tra l’altro storicamente bersagliato dai turni di squalifica. L’Inter però resta in stand-by, perché sa che Emerson è un problema solo per il Real Madrid che nemmeno lo ha convocato nella tournéè in Russia. Inoltre, Emerson all’Inter verrebbe di corsa, anche riducendosi l’ingaggio e la volontà del calciatore, come dimostra la recentissima vicenda Chivu, è ormai decisiva. certamente l’Inter non è disposta a dare un solo euro al Real per Emerson! Un altro fattore collegato ad Emerson riguarda Recoba, il gioiello di famiglia. Al di là delle solite voci di addio, il Chino è sempre nerazzurro, ma la sua partenza permetterebbe a Mancini di iscrivere Jimenez come nella lista Champions. Insomma c’è più di una ragione per non considerare chiuso il mercato in entrata dell’Inter. Al limite socchiuso!

1 Commento su Mercato interista chiuso, anzi no…

  1. Roberto Cortez, Milano // 23 gennaio 2010 a 01:39 // Rispondi

    Ciao Gian Luca, ho già scritto a Milan Channel e alle Tv, ma naturalmente non hanno mai letto in trasmissione la mia mail. Nonostante tu sia un ‘rivale’ sportivo, ti trovo molto obiettivo. Io sono milanista fino al midollo, ma devo smentire Galliani e il Milan. La nuova maglia rossonera non è la prima ad avere il ‘Winner Badge’ di Campioni d’Europa sulla manica destra. Basta controllare le maglie del Barcellona 2006/07 per accorgersi che è stato inaugurato proprio in quella stagione. Insomma è un grande falso storico che il Milan sia la prima squadra a portarlo, ma visto che non si è aspettato neppure un secondo per sparare a zero sugli errori grafici della maglia del centenario dell’Inter, ecco ora la ‘vendetta’. Comunque, forza Milan! Roberto da Milano

Rispondi a Roberto Cortez, Milano Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili