Dida, meglio riderci sopra

DidaPietàMi chiedono tutti, tifosi milanisti soprattutto, di commentare anche su questo sito la tentata furbata di Dida al Celtic Park di Glasgow, ma che volete che vi dica? Meglio cavarsela con un sorriso e con l’ironica rielaborazione della Pietà di Michelangelo a sinistra, creata da Roberto Belli e che trovo assai spassosa! L’unica cosa seria che mi viene in mente è che di solito toccava a Moratti avere a che fare con calciatori ingrati, ora è il turno di Berlusconi. Perché con tutto quello che Silvio ha fatto e non ha fatto, vedi Buffon, per lui, il ragazzo dovrebbe farsi un serio esame di coscienza. Dida avrebbe dovuto scusarsi a fine partita, ammettendo di aver provato ad approfittare della strana situazione, invece ha scelto un colpevole silenzio che certamente peserà come un macigno sul suo già difficile futuro rossonero.

1 Commento su Dida, meglio riderci sopra

  1. Andrea Vizzardi, Grumello del Monte (BG) // 23 gennaio 2010 a 01:46 // Rispondi

    Ciao Gian Luca sono Andrea e tifo Milan dalla nascita. Mi sono letteralmente vergognato del comportamento antisportivo di Dida contro il Celtic. Sicuramente quel tifoso avrebbe dovuto stare al suo posto,ma è inconcepibile che un professionista del calibro di Dida approfitti di queste situazioni per fare sceneggiate di quel genere. Se fossi il presidente del Milan lo caccerei immediatamente.
    P.S. complimenti per il tuo sito e per la tua obiettività.
    Andrea.

Rispondi a Andrea Vizzardi, Grumello del Monte (BG) Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili