Altro che colpo del centenario!

E’ un falso storico che l’Inter abbia troppi giocatori: contateli! Tenendo presente che Coco e Cesar difficilmente faranno parte della rosa 2007-08 la squadra arriva a 25 calciatori compreso il terzo portiere Paolo Orlandoni e l’Inter, stando alle ultime dichiarazioni del Presidente Massimo Moratti ha chiuso il mercato in entrata. Milan e Juve hanno 27 giocatori e devono comprare ancora qualcosa. Quindi, non è vero che l’Inter abbia troppi calciatori, ma è sicuramente vero che li abbia troppo forti. Tutti, a parte forse il colombiano Nelson Rivas che non è detto resti in organico sarebbero titolari fissi in squadre di medio alto calibro, a cominciare da Toldo per finire a Cruz e Recoba, mentre quest’ultimo all’Inter rischia addirittura l’esclusione dalla lista per la Champions League. Mancini ha già dimostrato di saperci fare con le rose spinose, ma stavolta sarebbe un capolavoro ottenere risultati mandando in panchina a turno e senza crisi isteriche gente del calibro di Cordoba, Chivu, Samuel, Dacourt, Figo, Jimenez, Cruz Crespo e Adriano. In effetti in casa Inter le cose negli ultimi tre anni sono cambiate: essere tornati finalmente a vincere qualcosa dopo un digiuno interminabile, ha consentito scelte più razionali e oculate, senza quell’ansia terribile di dover sempre vincere subito ad ogni costo che fino a qualche anno fa conduceva a Milano in ordine sparso calibri come Batistuta, Conceicao e Davids, al di là della loro effettiva utilità. Insomma si comprava e si strapagava nell’illusione di trovare in un incanto la formula giusta. Oggi invece l’Inter può permettersi di migliorare una squadra già fortissima e di lavorare sul settore giovanile che schiera alcuni tra i più interessanti under d’Europa. Oggi sono i grandi campioni che cercano l’Inter e non viceversa e c’è chi come Chivu è pure disposto a dire no a Real Madrid e Barcellona e a ridursi l’ingaggio pur indossare il nerazzurro. Ed il colpo del centenario, dispiace per i golosoni, non c’è stato e non ci sarà, semplicemente perché non era proprio il caso. Ed è un bene, perché significa aver già vinto prima dei cento anni: infatti il 9 marzo 2008 l’Inter porterà comunque lo scudetto sul petto!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili