36C: Inter-Lazio 4-3

Alzi la mano chi dopo i primi cinque minuti con la Lazio già avanti due volte con Pandev e Mutarelli non ha pensato ad un’altra sbracata tennistica! E invece l’Inter, ancora una volta ha fatto di testa sua, andando a vincere una partita incredibile. Due gol di Crespo ed ecco il pareggio, poi Lazio ancora in vantaggio grazie ad una magistrale punizione di Ledesma, quindi nuovo pareggio con il terzo gol di Crespo, capocannoniere di casa Inter con un bottino stagionale di 19 reti, 14 in campionato, 3 in Coppa Italia, uno in Supercoppa di Lega e uno in Champions League. E nel finale ecco il gol decisivo di Materazzi a chiudere l’interminabile tabellino dei marcatori. E con questa vittoria, l’Inter ha strappato alla Juventus anche il primato assoluto dei punti dei campionati di serie A: ora siamo a 93 punti, con 21 lunghezze di vantaggio sulla Roma e addirittura 32 su Milan e Lazio, che disputreranno i preliminari di Champions League. 21 punti sulla Roma è come dire 7 vittorie di vantaggio, quasi undici partite su Milan e Lazio! Eppure c’è chi, avendo da tempo oltrepassato la soglia del ridicolo, ora scivola nel patetico pur di criticare questa Inter. Non so se questa vittoria con rimonta possa diventare la prova generale di giovedì sera, quando l’Inter, per conquistare la Coppa Italia, dovrà battere la Roma con almeno quattro gol di scarto, ma stavolta c’è la concreta possibilità di giocarsela ad armi pari. Ieri ad Appiano Gentile, Mancini aveva ammesso che la squadra dopo Siena aveva staccato la spina della concentrazione e che in questi giorni si stava disperatamente provando a riattaccarla. Sulla base dell’approccio alla gara con la Lazio, verrebbe da sorridere, ma la ripresa gladiatoria dell’Inter induce a qualche timida illusione!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili