Schwerin

A 1.230 km da Milano
21 giugno 2005
Viaggio con i colleghi Daniele Porro e Caludio Garioni
Seconda Parte del Germany Tour 2005
Il giro per la città e San Martino Campanaro storpiata dalla musicante nel Markt. La ricerca del vecchio confine tra Germania Ovest e Germania Est, trovato a Boize grazie ad una guardia forestale locale. A Wismar alloggio nel pub americano New Orleans sul porto con lo scherzo a Porro sul pagamento solo in dollari
Prosegue ad Amburgo, terza parte del Germany Tour 2005

Schwerin (ab.100.000), in Germania (ab.83.000.000), ex DDR, è sull’omonimo lago nel Land del Meklemburgo-Pomerania Anteriore

Aeroporto
Baltic

Highlights

  • Mecklemburgstrasse e Markt con Duomo
  • Rathaus
  • Castello
  • Neustadt Palais
  • Schlachtermarkt
  • Lennenstrasse
  • Werderstrasse con Museo e Teatro Statale
  • Pfaffenteich con Arsenal, Isola Kaninchenweder e Zippendorfer Strand
  • Chiesa Schelfkirche

Memento
La Mecklemburgstrasse è il viale principale, interamente pedonale. Nel Markt, frequentato da musici che sostano davanti al Duomo, è stato posato nel 1995 un leone su un basamento in marmo, monumento dedicato a Enrico il Leone, duca di Sassonia, fondatore della città. Il Pfaffenteich o Lago dei Preti è uno specchio d’acqua in pieno centro, mentre lo Schlachtermarkt o Mercato dei Macellai è sede di variopinti mercatini all’aperto tra i tigli.Il Castello è uno dei luoghi più belli e visitati di tutta la Germania, che ha in Petermannchen il suo storico fantasma! La Zippendorfer Strand è una spiaggetta con bar e tavolini all’aperto

Dintorni
30 km a nord di Schwerin ecco Wismar (45.000), ex DDR, splendido porto naturale sull’omonima baia, che risente ancor oggi della dominazione svedese

Highlights

  • Markt con WasserKunst e Municipio
  • Alter Schwede
  • Chiesa Marienkirche
  • Cattedrale San Giorgio
  • Cattedrale San Nicola
  • Porto

Memento
Wismar è Patrimonio mondiale dall’Unesco. Sul Markt con il suoi 10.000 mq è il più vasto di tutta la Germania e si affacciano il Markt con Municipio neoclassico e un antico edificio gotico chiamato Alter Schwede o Vecchio Svedese, datato 1380, e il Wassekunst una fontana importata dall’Olanda agli inizi del XVII secolo sistemata sopra un pozzo. Agghiacciante che il quadrato centrale del Markt sia oggi utilizzato come parcheggio, in una città quasi interamente pedonale. Dell’edificio gotico di Marienkirche, pesantemente bombardato durante la seconda guerra mondiale e poi deliberatamente demolito dal governo della DDR, non rimane che lo stupendo campanile alto 80 metri.

56 km a ovest di Schwerin ecco Boize (ab.2500), il villaggio dove passava il confine tra Germania Ovest e Germania Est

Highlights

  • Torretta di confine tra BRD e DDR
  • Museo della Riunificazione Tedesca

Memento
Boize era il posto di confine tra le cittadine di frontiera di Gudow (ab.1.500) in Germania Ovest e di Zarrentin (ab.2.500) in Germania Est. I tedeschi non amano ricordare ciò che non li rende fieri: come a Berlino il muro è stato sgretolato nel giro di pochi mesi, così tutta la linea che delimitava con torrette e filo spinato il confine tra i due Stati tedeschi è stata divelta. Oggi la linea precisa tra la Bundes Republick Deutschland (BRD) e la Deutches Demokratische Republick (DDR) è invisibile

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili