Clamoroso scambio: i due Zanetti per Ordiño!

Non essendoci soldi veri o non essendo quasi tutte le società più disposte a scialarli, ch’è poi lo stesso, il calcio-mercato stenta a decollare e lascia spazio in questi giorni a numerose trattative di ‘fanta-mercato’. Particolarmente accattivanti sono i fanta-scambi immaginati da più parti. Basta che un dirigente di una qualsiasi squadra butti lì un qualsiasi incrocio ed il gioco è fatto! In queste ore ho sentito di due ‘affari’ da far tremare i polsi: Davids per Figo con il Real e Vieri per Kaladze con il Milan. Lo confesso, io non sono mai stato un esperto di calciomercato, non ho mai coltivato rapporti con i procuratori perché ho sempre fatto un altro mestiere, anzi altri due: il conduttore di trasmissioni, soprattutto calcistiche e l’inviato sull’Inter. Stimo però sinceramente i colleghi che si occupano di calcio-mercato, perché è davvero un’impresa capirci qualcosa, con la ridda di puttanate spesso messe in giro ad arte dagli stessi procuratori, allo scopo di creare interesse attorno al nome del proprio assistito o addirittura avviare aste multimilionarie. Solo che, di questi tempi, non c’è trippa per gatti e lo dico perché mi capita più o meno spesso di parlare seriamente con chi ha in mano il portafogli dell’Inter. Per quel che so io, Bronzetti e Tirri, agenti FIFA che trattano per conto del Real Madrid, entrano da giorni in via Durini per piazzare Solari e Samuel, ma vengono puntualmente rimbalzati dall’Inter, che alle cifre proposte non è interessata nè a Solari nè tantomeno a Samuel. Oggi un affare vero si fa solo se è un vero affare! Però è divertente proporre, sparare alto e vedere che aria tira, ma occhio alle bufale. I giornalisti hanno l’obbligo di riportare tutto ma bisogna distinguere tra trattativa, indiscrezione, sussurro e balla. Così l’anno scorso c’è stato chi ha creduto davvero che l’Inter scambiasse Cristiano Zanetti con Iuliano, voce effettivamente messa in giro ad arte dalla Juve. Oddio, come dar torto a chi abbocca sempre al primo amo, se poi l’Inter scambia davvero Cannavaro con Carini, ma questa storia credo di averla già raccontata fino alla noia: nell’affare doveva rientrare anche Cesar dalla Lazio, ma la Juve è stata furba a restituire all’Inter il pacco preso con Stankovic! Sinceramente, per quel che so io, credo che l’Inter, dopo le esperienze recenti, con il Milan non scambi più nemmeno i giagliardetti, ma tutto è possibile, non solo Davids per Figo o Vieri per Kaladze, ma a questo punto anche i due Zanetti per Ordiño, perché ‘sto sudamericano è una bomba!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili