Addio a Franco Scoglio

‘Morte in diretta’ è anche il titolo di un film di Tavernier. Ma la realtà a volte supera l’immaginazione. Franco Scoglio, 64 anni, è morto in diretta-TV negli studi di Primocanale, emittente genovese collegata a quelle per cui lavoro, ed è terribile. Lo avevo avuto ospite ad Antenna 3 solo una decina di giorni fa. E ricordo bene quello che raccontava al bar di Antenna 3 pochi istanti prima della diretta. Come sempre, sorrideva e discuteva, a volte s’infiammava, da grande appassionato del calcio e soprattutto di contenuti spiccatamente tecnici. Ma come dico sempre, ci sono cose decisamente più serie e importanti del calcio. Cose che richiedono un rispettoso silenzio, un momento di riflessione più utile di tante inutili parole. Alla fine, ripete spesso un mio caro amico con un’immagine curiosa, siamo tutti come candeline su una gigantesca torta che, ad un certo punto, una mano superiore o chissà cosa, spegne qua e là senza un apparente perché. Ciao, professore!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili